Loading...
Aggiornato al: 13 Dicembre 2018 12:49
Spot News
Sojasun: la gamma dei burger vegetali all’insegna del gusto e della tradizione mediterranea

I burger freschi vegetali Sojasun sono una gamma molto apprezzata dai consumatori che amano seguire una alimentazione varia, nutriente e bilanciata ogni giorno, grazie anche alle notevoli proprietà degli ingredienti scelti e senza OGM.

La linea è top seller del mercato dei prodotti a base di proteine vegetali e, di recente, è stata completamente rinnovata nelle ricette e nel pack, per andare incontro alle richieste del mercato orientate sempre di più sul gusto. Le attuali ricette, infatti, hanno alla base una ricerca di mercato effettuata ad hoc da GFK, che ha tratteggiato le attese riguardo al burger vegetale ideale.

Le quattro ricette dei burger esaltano tutte la tradizione mediterranea: Sojasun Burger Taccole e Piselli, Sojasun Burger Asparagi, Sojasun Burger Classico, Sojasun Burger Pomodoro e Olive. A queste si aggiunge Sojasun Alghe, un’alternativa vegetale golosa e di tendenza, che racchiude tutta la bontà naturale delle alghe rosse e verdi, dalla consistenza unica e dal sapore ricco di sfumature.

L’intera gamma coniuga il gusto unico, leggero ed equilibrato delle verdure, con una texture morbida all’interno. I burger sono naturalmente ricchi di proteine vegetali, fibre e senza OGM, ideali per una alimentazione varia, nutriente e bilanciata, ogni giorno. Facili, pratici e veloci da preparare, i burger sono pronti in 2/3 minuti se scaldati al microonde o in padella e in 5 minuti in forno tradizionale.

Tutta la gamma Sojasun è concepita secondo criteri che rispecchiano il livello di eccellenza certificato con il riconoscimento ISO 26000 a Triballat Noyal, la storica azienda a conduzione familiare, che produce e commercializza diversi brand, oltre a Sojasun. L’azienda è proiettata al futuro con l’intento di diffondere uno stile alimentare bilanciato e gustoso, implementando politiche di sviluppo sostenibile per poter far fronte alle sfide nutrizionali degli anni a venire, dove le risorse saranno da preservare sempre con più attenzione.

03 Dicembre 2018
Articoli Correlati