Loading...
Aggiornato al: 18 Luglio 2019 17:30
Spot News
Semi di chia, farine di canapa e di lenticchie, fiocchi d’avena: i biscotti Di Leo sposano i ‘superfood’

Al Tuttofood di Milano i nuovi biscotti dalle importanti proprietà nutrizionali

Semi di chia, fiocchi d’avena, farine di canapa e di lenticchie sono alcuni dei ‘superfood’ protagonisti delle novità di prodotto che la Di Leo Pietro Spa - azienda che affonda le sue origini nel 1663 ad Altamura e con sede a Matera, impegnata nella produzione e commercializzazione di prodotti da forno – ha presentato al Tuttofood di Milano.

La linea ‘Vivisano’, giusto compromesso tra gusto ed equilibrio e ideati per rispondere a chi persegue uno stile di vita sano, si è arricchita di tre referenze: i ‘Vivisano con farina di canapa e limone italiano’, quelli ‘con farina da lenticchia di Altamura IGP, semi di chia e fiocchi d’avena’, e i ‘multicereali senza zuccheri aggiunti ‘arricchiti con gocce di cioccolato’, tutti a basso contenuto di sale. Per gli amanti dei sapori autentici e genuini di una volta, Di Leo ha proposto i ‘Caserecci Lune Nuove Integrali’ ricchi di fibre, con grano saraceno e arricchiti con gocce di cioccolato. Come tutta la linea, sono trafilati al bronzo, una tecnica che conferisce al biscotto una maggiore porosità e ruvidezza e, quindi, una migliore capacità di inzupparsi senza rompersi.

Non potevano mancare nuovi biscotti biologici della linea ‘Fattincasa’ - lanciati nel 1990, i primi senza olio di palma e già innovativi per l’impiego di ingredienti come crusca, farina di soia, riso e orzo - che uniscono l’autenticità della tradizione artigianale ai gusti più moderni dei consumatori. Dopo quelli con Melagrana sono arrivati anche i ‘Fattincasa bio con arancia di Sicilia e gocce di cioccolato’, sempre in un formato da 360 grammi e con un prezzo accessibile, per la colazione di tutta la famiglia. Realizzati con agrumi 100% italiani, garantiscono, come tutta la linea Fattincasa, anche la totale assenza di tracce di frutta a guscio.

Le novità non riguardano solo le nuove referenze ma anche il restyling di alcune confezioni; come quelle dei ‘Caveosi’, i biscotti ispirati a Matera e creati per la candidatura della città dei Sassi a Capitale europea della cultura 2019, nelle due varianti con gocce di cioccolato o con farro e fiocchi di avena, arricchiti con olio extravergine d’oliva e vino Igp Basilicata, nel nuovo formato da 150 grammi pensato per il segmento pasticceria.

20 Maggio 2019