Loading...
Aggiornato al: 17 Ottobre 2019 17:30
Spot News
MOLINO ROSSETTO CHIUDE A +30% E INVESTE SUL SENZA GLUTINE

Marca, 15-16 gennaio 2014 – Anche quest’anno Molino Rossetto, specializzata nella produzione di farine e preparati innovativi e funzionali, conferma la sua presenza a Marca, la manifestazione di Bologna dedicata al mondo della private label, da anni testimone della inarrestabile crescita che sta caratterizzando il percorso di questa azienda.
Lo dimostra la continua crescita del fatturato della divisione GDO, che si attesta oggi a 13 milioni di euro, con un +30% sul 2012 (solo 3 anni fa, nel 2010, era fermo a 5.487.000) per 17.300.000 pezzi venduti (+15% sul 2012). Ma lo dimostrano anche le performance della private label, che rappresentano il 30% del fatturato, e la sempre maggiore presenza dei prodotti dell’azienda sugli scaffali delle migliori insegne della distribuzione italiana su tutto il territorio nazionale: tra le altre, Coop Italia, Pam Panorama, Alì, Carrefour, Selex, Sisa, Auchan, Sma e, da qualche tempo, anche Despar.
Da qualche timida comparsa, nel tempo Molino Rossetto è diventata una macchia di colore di un certo peso, sia sullo scaffale farine che su quello dedicato ai preparati per dolci, complice anche il restyling totale dei pack che ha puntato ad una rivisitazione delle confezioni verso un raffinato stile “total white”, altamente distintivo e di grande impatto.
Un importante risultato, ottenuto anche grazie al grande lavoro di ricerca orientato alla creazione di referenze in grado di soddisfare le molteplici esigenze del consumatore moderno, che l’azienda cerca di intercettare e interpretare prima dei propri competitor. Ne è un esempio l’ampliamento della proposta gluten free con farine monocereale (di grano saraceno, di riso, di quinoa), farine speciali (di ceci, di castagne) e preparati per torte e biscotti.
Una scelta di business nata dalla consapevolezza che a fronte di una costante espansione del target dei celiaci – oggi, in Italia, si stima che 1 persona su 100 soffra di questa intolleranza – non vi sia ancora un’adeguata risposta delle aziende, per cui molto spesso chi deve eliminare il glutine dalla propria dieta è costretto a rinunciare ad alimenti quali pane, biscotti, pasta o pizza. La volontà dell’azienda è dunque stata quella di studiare una serie di prodotti sicuri – le referenze sono realizzate in un’area riservata dell’azienda e per questo il marchio Molino Rossetto otterrà nel 2014 le certificazioni AIC, Associazione Italiana Celiachia – quanto buoni e facili da preparare.
Infine, tra le novità in primo piano a Marca, i due nuovi prodotti pensati per il Carnevale: al Preparato per Frittelle classico, infatti, quest’anno si affiancano il Preparato per Frittelle con Crema e il Preparato per Biscotti di Carnevale, che – perfettamente in linea con lo stile dei prodotti Molino Rossetto legati alle ricorrenze –  rappresenta un kit davvero completo grazie alla presenza, all’interno della confezione, anche del tagliabiscotti a forma di mascherina e di una bustina di scagliette di zucchero e un’altra di zucchero a velo per la decorazione finale.
“Quest’anno abbiamo voluto presentarci a Marca – ha dichiarato Chiara Rossetto, Responsabile Commerciale e Marketing Molino Rossetto – con uno spazio espositivo che predilige il mondo del pane, con tutti i prodotti per la panificazione, tra cui le referenze tecniche come le farine di forza e i lieviti, e il mondo del dolce, con tutti i nostri kit dedicati alle ricorrenze. Sono tante le novità presentate – ha proseguito – e tante ne arriveranno durante il corso dell’anno. Sono sicura che, come sempre, il mondo della distribuzione presente qui a Marca le osserverà con attenzione per poi riproporle nell’ambito delle linee di prodotti a marchio, confermando così il nostro ruolo di ‘apripista’ di questo segmento”.


http://www.molinorossetto.com/

21 Gennaio 2014
Articoli Correlati