Loading...
Aggiornato al: 26 Maggio 2018 16:00
Spot News
Minestrone tradizionale "Passione Verde" con 15 verdure e dal fucino carote e patate certificate IGP

Il Minestrone tradizionale “Passione Verde” è il minestrone surgelato Agrifood che offre una varietà di 15 verdure selezionate. Il prodotto è composto da 15 ortaggi: patate e carote (certificate IGP), pomodori, fagioli borlotti, piselli, zucchine, fagiolini, bietola, sedano, zucca, spinaci, verza, porro e prezzemolo.

Tra gli ingredienti che hanno caratteristiche naturali uniche essendo coltivate in una zona incontaminata nel cuore dell’Abruzzo la carota e la patata hanno ricevuto la certificazione IGP. Nello specifico hanno queste caratteristiche:

la Carota dell’altopiano del Fucino IGP ha un colore vivido, indice di un alto tasso di betacarotene, estremamente benefico per l’organismo. La sua consistenza croccante mai fibrosa o legnosa, la rende amabile e perfetta come spuntino, oltre che per le preparazioni più ricercate;

la Patata del Fucino IGP si distingue per il suo sapore forte, pieno e deciso, perfetto per qualsiasi pietanza. Questo prodotto beneficia molto del clima della zona, la forte escursione termica tra il giorno e la notte che permette il rigenerarsi delle colture è un fattore molto favorevole per la sua coltivazione.

Il Minestrone si presenta ricco nel gusto e nella qualità.

Con questo prodotto Agrifood-Covalpa risponde all’esigenza della rapidità di preparazione e ne esalta la qualità portando sulle tavole di tutti un minestrone che attinge dalla tradizione italiana.

Dal campo alla tavola ogni fase di produzione è garantita e grazie all’attenta programmazione delle semine, il controllo del raccolto, la filiera corta ed il processo di surgelazione istantanea è possibile usufruire di verdure fresche e di stagione in ogni momento dell’anno a prezzi sempre vantaggiosi.

L’azienda Agrifood-Covalpa è un importante riferimento nel mondo delle verdure surgelate e aggiungendo quest’importante attestazione ai propri prodotti garantisce ancor di più la qualità mostrandosi sempre attenta all’origine e alla coltivazione.

12 Febbraio 2018
Articoli Correlati