Loading...
Aggiornato al: 16 Dicembre 2017 18:36
Spot News
L’innovazione RFID per implementare lo stock e proteggere la qualità dei prodotti

Ci avviciniamo a Natale e il mondo Retail si prepara a una delle stagioni più importanti per le vendite. La sfida è avere un inventario sempre accurato in tempo reale, con un particolare occhio di riguardo al ritorno di investimento. Soprattutto perché i punti vendita sono impegnati a mantenere gli standard operativi dell’arco annuale, con un’accurata prospettiva finanziaria. Ma si concentrano anche nella pianificazione degli acquisti stagionali per periodi di campagna, come quello natalizio. In questo scenario, l’innovazione RFID si afferma come valido supporto lungo tutta la supply chain.

Digitale, intelligente e innovativa, la tecnologia RFID firmata Checkpoint Systems nasce per implementare la visibilità dello stock di negozio, oltre che per proteggere la qualità e l’originalità dei prodotti. Molti retailers la scelgono per ottimizzare l’esperienza d’acquisto dei propri clienti, consapevoli del fatto che Checkpoint Systems, leader mondiale nel fornire soluzioni per la disponibilità, per la visibilità della merce e per la prevenzione delle perdite nel Retail, conosce il mercato da anni e sa che puntare sull’RFID significa migliorare il flusso della supply chain nei punti vendita.

Scelta da molti Retailers europei, l’RFID permette di rimanere aggiornati sulle tendenze che caratterizzano l’esperienza di acquisto, grazie a software specializzati nella comunicazione dei dati rilevati, che possono essere sfruttati per migliorare le performances di negozio. La consultazione di tali dati, consente aggiornamenti in tempo reale, direttamente disponibili per produttori, distributori, retailers e fornitori di servizi.



Questi i motivi principali per cui l’innovazione RFID di Checkpoint Systems ha già conquistato molti Retailers mondiali nel settore dell’abbigliamento.




06 Dicembre 2016
Articoli Correlati