Loading...
Aggiornato al: 15 Novembre 2018 17:30
Sostenibilità
Selex pubblica il quinto bilancio sociale

È stato recentemente presentato il Bilancio Sociale relativo al 2017 di Selex, terza realtà della distribuzione moderna italiana in costante crescita (+4.1% sull’anno precedente) e con una quota di mercato del 10.4% (registrata a gennaio 2018).

Il report “Il nostro impegno verso i cittadini e il territorio”, alla sua quinta edizione, sintetizza un anno nel quale sono stati fatti importanti passi avanti per cementare e sviluppare iniziative e strumenti a favore del sociale e dell’ambiente.

L’apertura è dedicata al Gruppo con la sintesi di azioni, numeri e risultati ottenuti dall’associazione di imprese profondamente legate al territorio di appartenenza e che, quotidianamente, cercano di intercettare e rispondere ai bisogni della clientela attraverso una pluralità di insegne nazionali e marchi radicati a livello regionale.

In questi cinque anni non semplici per l’economia delle famiglie italiane, Selex ha investito per garantire un’offerta competitiva e di qualità. L’impegno maggiore è rivolto alla difesa del potere d’acquisto dei clienti, garantendo un ottimo rapporto qualità-prezzo dei prodotti a marca del distributore, che oggi interessa quasi tutte le categorie merceologiche ed ha registrato crescite con picchi del 20%. Nel 2017, Selex ha inoltre facilitato il processo d’acquisto con l’avvio del canale e-commerce (www.cosicomodo.it) e ha consentito alle famiglie di beneficiare di sconti e promozioni per un risparmio di oltre 540 milioni di euro.

L’attenzione al territorio in cui il Gruppo opera è testimoniato dallo sforzo di creare o aderire a progetti a favore delle comunità locali attraverso partnership, donazioni economiche e di prodotti, operazioni a sostegno delle scuole, di associazioni di volontariato o alla ricerca medica. Tra gli eventi più noti troviamo quelli promossi da Banco Alimentare: 1000 punti vendita hanno preso parte alla giornata della Colletta Alimentare, mentre l'iniziativa Siticibo – programma che coinvolge il segmento Gdo per donare le eccedenze fresche e pronte al consumo - ha permesso di recuperare in 186 negozi oltre 1 milione di kg di alimenti.

Inoltre, le imprese Selex sono sempre impegnate nello studio di soluzioni all'avanguardia per migliorare l’efficienza energetica negli store e ridurne l’impatto sull’ambiente. Nel 2017 la sede centrale ha dato il via ad un’attività di monitoraggio dei propri consumi energetici, delle conseguenti emissioni e della gestione dei rifiuti, al fine di implementare i progetti di riduzione dei dispendi e delle emissioni di CO2. Proprio per questo, tutti i soci gestiscono i processi secondo i principi della sostenibilità, ad esempio, mediante l’adozione di pannelli fotovoltaici, illuminazione a Led e sistemi di recupero del calore dall’impianto di refrigerazione industriale. Per quanto riguarda, imballaggi e pack, invece, il Gruppo ha adottato un sistema di cassette riutilizzabili in modo da minimizzare la produzione di rifiuti legati al trasporto dei freschi.

30 Ottobre 2018
Articoli Correlati