Loading...
Aggiornato al: 17 Ottobre 2018 12:08
Sostenibilità
L’Oréal riconosciuta come prima azienda europea per parità di genere

Già premiata nel 2017, anche quest'anno L’Oréal è stata riconosciuta da Equileap come prima azienda in Europa attenta alla parità di genere.

«I valori della diversità e dell’inclusione fanno parte del dna di L’Oréal. Anche quest’anno Equileap ha riconosciuto il nostro impegno verso la parità di genere. Siamo stati pionieri nel campo della Gender Equality e abbiamo adottato misure significative: ora sentiamo di dover proseguire in questo nostro impegno perché siamo convinti che la parità di genere costituisca un indicatore di performance e uno dei principali driver di innovazione», ha dichiarato Jean-Claude Le Grand, vice-presidente esecutivo risorse umane di L’Oréal.

La classifica di Equileap analizza i dati pubblicati di 3.000 aziende e ha lo scopo di aiutare gli investitori a individuare più facilmente le aziende che meglio promuovono la parità di genere, cosicché possano operare decisioni di investimento basate su questo indicatore non finanziario.

L’Oréal si impegna quotidianamente a sostenere le donne di ogni parte del mondo, garantendo loro parità di accesso a formazione e promozione. L’azienda è stata all’avanguardia anche per quanto riguarda il differenziale salariale, tanto che già nel 2007 commissionò all'Ined, l'Istituto nazionale di studi demografici francese, un'analisi approfondita del divario retributivo di genere. La società è inoltre regolarmente sottoposta ad audit per ottenere le certificazioni Geeis (Gender Equality European and International Standard) in 23 paesi e Edge (Economic Dividends for Gender Equality) in 7 paesi.

La ricerca ha di fatto dimostrato che le pari opportunità e l'uguaglianza di genere rappresentano per le aziende un potente driver di crescita: le realtà che possono contare su un buon equilibrio di genere risultano il 21% più efficienti delle altre.

09 Ottobre 2018
Articoli Correlati