Loading...
Aggiornato al: 22 Settembre 2019 16:00
Sostenibilità
Esseoquattro punta su ecosostenibilità e funzionalità

Trasformare la percezione del packaging da semplice involucro a elemento importante quanto il cibo che contiene.
È questo l’ambizioso obiettivo di Esseoquattro, produttore di packaging per alimenti da oltre quarant’anni, che si propone al comparto del food, dall’industria alla GDO e DO, come partner ideale per chi ha scelto di puntare sull’ecosostenibilità.

«Il consumatore oggi è sempre più esigente e informato – sottolinea Silvia Ortolani, direttore commerciale dell’azienda – ed è molto più attento a tutti gli aspetti che riguardano la tutela della sua salute e molto più sensibile anche rispetto alle problematiche legate all’ambiente. Queste sono tutte tematiche che ci stanno a cuore da sempre e che, già da molto prima che diventassero tendenza di mercato, hanno guidato le nostre scelte aziendali».
Esseoquattro, infatti, molto prima che si cominciasse a parlare di imballaggi biodegradabili e compostabili, aveva già fatto dell'attenzione all’ambiente uno dei punti cardine della propria mission. «Noi crediamo fortemente nel valore della sostenibilità – prosegue Ortolani – e la nostra vision per il futuro vede le persone scegliere il packaging con la stessa cura e attenzione con cui le mamme scelgono gli alimenti per i loro figli. Oggi fortunatamente c’è una maggiore consapevolezza di quanto il packaging interagisca fortemente con l'alimento, ma in passato sono stati utilizzati tanti imballi sbagliati per avvolgere i cibi con forti rischi per la salute». Partendo da questo presupposto e da quello che un imballaggio non corretto può provocare, Esseoquattro ha realizzato tutti i suoi prodotti a partire da Ideabrill, il packaging salvafreschezza composto da un kraft di pura cellulosa, accoppiato al film trattato secondo la formula brevettata, che prolunga la shelf-life degli alimenti in maniera naturale.
La gamma di packaging Ideabrill comprende anche l’Imprigionagusto, il sacchetto ultra resistente, costituito da un kraft di pura cellulosa a fibra lunga, umido resistente che può essere maneggiato anche con le mani bagnate, senza temere che si deteriori, accoppiato a un film trattato secondo la speciale formula salvafreschezza Ideabrill e termosaldato in ogni suo parte, per garantire la massima tutela dell’alimento e la totela sicurezza nel trasporto dal bancone del punto vendita a casa.

«Attualmente – puntualizza Ortolani - abbiamo una decina di nuovi progetti in fase di sviluppo e circa trentacinque referenze in via di definizione, tutti smart packaging altamente performanti che, in più, sono a basso impatto ambientale».
Un altro aspetto su cui Esseoquattro sta puntando molto è quello relativo al marketing, come spiega Ortolani: «per dare maggior valore al prodotto e trasformare il costo del packaging in un investimento, lavoriamo molto sulla comunicazione che viene veicolata tramite lo stesso. L’imballo è infatti il primo elemento che ci permette di confrontarci con il consumatore finale. In sintesi, l’obiettivo primario dell’azienda per il futuro è continuare a fare la differenza, grazie a packaging multifunzionali, che rispettano l'ambiente e siano anche un efficace veicolo pubblicitario».

17 Giugno 2019
Articoli Correlati