Loading...
Aggiornato al: 26 Marzo 2019 12:50
Real Estate
Beni Stabili cede Excelsior a Caltagirone: su 5000 mq arriva Victoria's Secret

Beni Stabili ha perfezionato, il 19 dicembre, la vendita di un portafoglio di asset non strategici che include l’immobile di Milano in Galleria del Corso (Corso Vittorio Emanuele). Si tratta dell’ex cinema Excelsior, poi occupato da Excelsior Milano, l’insegna di departement store del lusso lanciata a settembre 2011 da Gruppo Coin, che nel frattempo ha inaugurato, a fine marzo 2018, un nuovo punto vendita meneghino, di 1.600 mq, presso City Life Shopping District.

Dell’operazione di vendita fanno parte anche due immobili a uso uffici a Torino, per un prezzo complessivo di 220,5 milioni di euro. Il valore del solo Excelsior, che passa a Fabbrica Immobiliare Sgr (gruppo Caltagirone) era stato stimato, in luglio, in 110 milioni di euro.

“In particolare, Milano Galleria del Corso – ricorda Beni Stabili in una nota - è un edificio commerciale high Street, situato nel cuore della città, poco lontano dal Duomo. Lo scorso luglio Beni Stabili ha stipulato un nuovo contratto di locazione per circa 5.000 mq con Hexagon, che sostituirà l’attuale locatario principale Coin Excelsior nel 2019, dopo una completa ristrutturazione”.

Hexagon, di Gruppo Percassi, è il veicolo dedicato allo sviluppo della rete in franchising dei negozi Victoria's Secret in Italia, Francia e Spagna. L’immobile milanese ospiterà dunque il più grande flagship store Victoria's Secret del nostro Paese.

“La vendita – precisa ancora il comunicato - consente di completare con successo il ciclo di management di questo asset che, acquisito da Beni Stabili nel 2006, è stato oggetto di un cambio di destinazione d’uso (originariamente cinema-teatro) per arrivare all’attuale destinazione retail. La ricommercializzazione, con un significativo aumento del canone, è stata positivamente riflessa nelle valutazioni del primo semestre 2018 e ha consentito di valorizzare pienamente l’immobile, beneficiando del momento positivo del mercato dell’high-street retail”.

Beni Stabili, che il 31 dicembre 2018, si è fusa con la francese Covivio (23 miliardi di patrimonio) vanta a un portafoglio immobiliare di 4 miliardi di euro. È quotata alle Borse di Milano e di Parigi e opera attraverso le due sedi operative di Milano e Roma.

07 Gennaio 2019
Articoli Correlati