Loading...
Aggiornato al: 24 Novembre 2017 12:00
Real Estate
Mapic Italy: grande successo per la seconda edizione

1500 partecipanti di cui 550 retailers nazionali e internazionali (450 in 2016) hanno preso parte alla seconda edizione di MAPIC Italy, tenutasi il 16 e il 17 maggio presso il Superstudio Più di Milano.
 
Organizzato da Reed MIDEM, il summit è stato un vero acceleratore di business che ha permesso a retailers, società e investitori nazionali e internazionali di avere una panoramica completa e specializzata del mercato italiano. Anche quest’anno, Mapic Italy ha accolto i principali key players del Retail Real Estate tra i quali Carrefour, CBRE, Cushman & Wakefield, ECE, Eurocommercial, GCI, Generali, IGD, JLL, Larry Smith, McArthur Glen, Svicom, Sonae Sierra, Multi e Promos, accanto alle importanti novità Klépierre, Falcon Mall (Arabian Center) and Westfield. Tra i partecipanti, anche importanti brand internazionali come Bestseller, Desigual, Dolce&Gabbana, Five Guys, Focus Brand, Gamestop, Kik, Media World, Mondo, Pandora, Sephora e Tigotà.

Dopo il successo dell’edizione inaugurale, quest’anno l’area espositiva è stata ampliata con tutti e 53 gli stand presenti all’interno del Superstudio Più riservati con largo anticipo.

Rimarcando l’importanza di Mapic Italy per il settore retail real estate italiano, Massimo Moretti, Presidente del Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali CNCC, commenta: “Mapic Italy è un importante finestra sul mercato italiano. Il Food & Beverage rappresenta un plus che arricchisce l’offerta dei nostri centri commerciali conferendo loro un valore appetibile per gli investitori stranieri”.

Oltre ai principali retailers italiani, Mapic Italy ha accolto numerose società di sviluppo e brand internazionali che hanno dimostrato grande interesse verso il mercato italiano.

“Mapic Italy è la nostra prima presentazione ufficiale in Italia – spiega Luc Lescault, Communication & Marketing Manager di Falcon Mall. Abbiamo utilizzato questa importante vetrina per incontrare gli operatori italiani concludendo con successo questa nostra partecipazione. Abbiamo avuto la possibilità di entrare in contatto con tutti i maggiori players del settore presentando loro i nostri tre nuovi progetti”.

In questa seconda edizione, in collaborazione con JLL, Mapic Italy ha ospitato il primo Food&Beverage Retail Summit con un’intera area espositiva e un programma di conferenze dedicata al settore F&B e alla presentazione di 33 concept italiani.

Il summit ha avuto come ospite d’onore il tre stelle Michelin chef Heinz Beck che ha presentato il suo nuovissimo format Attimi: ”In un luogo come quello dell’aeroporto, il cliente vuole sapere esattamente quanto durerà il suo pranzo o la sua cena. Noi offriamo un concept a misura dei nostri clienti offrendo loro la possibilità di gustare un pranzo informale in tempi ristretti . Un nuovo esempio di slow food unito ad un servizio rapido”.



“Oggi, il Food&Beverage è un elemento centrale della customer experience, il nuovo dogma che sta rivoluzionando il mercato immobiliare commerciale. L’Italia presenta nuovi e particolari concept che stanno ottenendo ottimi risultati all’interno del mercato nazionale e internazionale” afferma Nathalie Depetro, Direttrice di Mapic Italy.

Tra i marchi più importanti del settore Food&Beverage presenti a Mapic Italy, il gruppo Autogrill, che opera attualmente in 31 paesi del mondo, e il gruppo Chef’s Express - che include l’innovativo concept Attimi di Heinz Beck, Burgery, Juice Bar and Gourmé - sono pronti ad espandersi verso altri mercati europei, Russia, Usa, Giappone, Stati Uniti e Medio Oriente.

“Mapic Italy si è ormai affermato come uno dei più importanti appuntamenti del programma di eventi di Mapic che, oltre all’edizione principale che si tiene ogni anno a Cannes, quest’anno curerà gli appuntamenti in China, Russia e India. Il mercato del Retail Real Estate si sta evolvendo ad una velocità entusiasmante e per noi è importante offrire a tutti i key player del settore l’opportunità di fare business, stabilire nuove partnership e tenersi aggiornati sugli ultimi importanti sviluppi del settore”, conclude Filippo Rean, direttore Real Estate Division Reed MIDEM.å

23 Maggio 2017
Articoli Correlati