Loading...
Aggiornato al: 18 Dicembre 2017 17:30
Real Estate
Il Castello di Ferrara in gestione a Savills Larry Smith

Eurocommercial Properties Italia, proprietario dal 2011, in accordo con Coop Alleanza 3.0 e con il Consorzio del Centro Commerciale il Castello, affida a Savills Larry Smith la gestione dell’asset di Ferrara, che ha un bacino di utenza primario di circa 420.000 persone.

Il centro, inaugurato nel 1990, è articolato su una superficie Gla complessiva di 38.500 mq, per un totale di 90 negozi fra esercizi commerciali, ristorazione, servizi. La locomotiva alimentare è un Ipercoop, di 10.000 metri quadrati.

Fra le insegne presenti Ovs, Game Stop, Bialetti, Stroili Oro, H&M, Kiko, Timberlad, Zara, Thun… Nella ristorazione compaiono i nomi di Alice Pizza, Magnosfera (Camst), La Bottega del caffè, Pastissima.

Da quasi 30 anni è una destinazione di shopping di primaria importanza nel bacino ferrarese, grazie a un’offerta merceologica completa.

“L’obiettivo di Savills Larry Smith – si legge in una nota ufficiale - sarà di applicare il proprio know-how a ogni singolo aspetto della gestione, in modo da rafforzare ulteriormente il posizionamento premium della galleria commerciale e influire positivamente sulle performance dei tenant”.

Spiega Christian Recalcati, managing director di Savills Larry Smith: “Per questo nuovo mandato metteremo in campo, come sempre, un team locale di elevata affidabilità che verrà coadiuvato e supportato quotidianamente da funzioni specialistiche. Il nostro obiettivo sarà di soddisfare al meglio i clienti e visitatori e di rafforzare, ulteriormente, con il contributo dei tenant, il posizionamento del centro nel suo attuale bacino di utenza”.

Eurcommmercial Properties conta, in Italia, un portafoglio di 12 shopping center, fra i quali ‘Il Carosello’ di Carugate (Mi), ‘I Gigli’ di Campi Bisenzio (Fi), ‘I Portali’ di Modena, ‘Il Fiordaliso’ di Rozzano (Mi).

09 Ottobre 2017
Articoli Correlati