Loading...
Aggiornato al: 16 Dicembre 2017 18:36
Real Estate
I Viali di Nichelino si presenta in attesa del prossimo opening

Apre al pubblico, mercoledì 25 ottobre, a Nichelino, a 10 km da Torino, I Viali Shopping Park, sviluppato e promosso congiuntamente, su 42.000 mq di superficie lorda affittabile, da Carmila e Carrefour Property. Il progetto, che si inserisce in una strategia più ampia di rinnovo intereuropeo (Francia esclusa) dei centri Carrefour, è stato sviluppato in tempi rapidi, visto che la posa della prima pietra è del 24 aprile 2015.

Il gruppo francese, con un investimento di circa 10 milioni di euro, è partito da un preesistente insediamento, un piccolo shopping center con 10 negozi. La locomotiva, il vecchio ipermercato di 7.500 mq, è stato ricostruito, ampliato a 12.000 mq e riaperto a luglio 2016.

“I Viali – spiega la proprietà in una nota - sarà uno spazio innovativo, perfettamente integrato con l'ambiente naturale circostante, che proporrà un'esperienza di shopping all'insegna di uno stile di vita moderno. Al suo interno saranno presenti tanti grandi marchi ma anche ampi spazi verdi, ispirati ai parchi e giardini locali, nonché aree dove i visitatori potranno assistere a eventi e spettacoli. Il retail park sarà collegato alla città anche da una nuova pista ciclabile, offrendo opportunità di fruizione alternative alle famiglie torinesi”.

L’offerta commerciale è ben bilanciata fra insegne nazionali e internazionali. Fra i molti marchi: Maisons du Monde, Euronics, Ovs, Terranova, Arcaplanet, Deichmann, Cotton & Silk, Lovable, Salmoiraghi&Viganò, Primadonna, Douglas, Piazza Italia, Celio, Stroili Oro, Kasanova. Completano l'offerta le medie superfici, come Toys Center, Conbipel e Norauto.

In totale il centro avrà 65 insegne, compresi bar e ristoranti, un retail park con 14 store specializzati e, come già detto, l'ipermercato Carrefour.

Il bacino di utenza primario conta 682.000 residenti con un reddito medio pro capite superiore, del 22%, alla media nazionale. L’ipermercato del resto ha già 1,5 milioni di clienti annui.

La parte architettonica è firmata da Studio Isola Architetti di Torino, guidato dal fondatore, Aimaro Isola, mentre la commercializzazione è stata svolta da Savills Larry Smith Italia.

Da ricordare che il Comune di Nichelino è stato recentemente interessato, il 7 settembre, da un altro importante opening, quello della prima fase di Mondojuve: 40.000 mq, destinati a raddoppiare entro il 2020.

02 Ottobre 2017
Articoli Correlati