Loading...
Aggiornato al: 25 Agosto 2019 16:00
Pubblicità
Paper Mate premia la scuola che si racconta
Per festeggiare i 25 anni di Replay, la prima penna a sfera cancellabile, Paper Mate ha organizzato un concorso letterario rivolto agli insegnanti della scuola elementare: “La scuola si racconta”.

L’obiettivo era quello di coinvolgere tutti coloro che in questi anni hanno riconosciuto il valore della penna Replay: uno strumento didattico fondamentale che permette ai bambini di imparare a scrivere correggendosi da soli, capire i propri errori e scoprire la possibilità di cambiare idea.

Il concorso Paper Mate ha invitato gli insegnanti a raccontare le personali esperienze didattiche ed educative scegliendo tra tre sezioni:  
-“Evoluzioni… involute”, in cui i partecipanti hanno descritto i cambiamenti socio-culturali, tecnologici ed educativi degli ultimi anni;
-“La logicità dell’errore: l’ossimoro senza contraddizione”, sezione dedicata al racconto di episodi relativi agli errori dei piccoli alunni di cui l’insegnante scopre la giustificazione e la logica.
- “Opinioni contrarie”, ossia riflessioni su quando e quanto gli insegnanti possono sbagliare nel giudicare i propri allievi e come poi sono costretti a cambiare idea.

La premiazione si è tenuta presso il Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano: i vincitori - decretati dalla giuria presieduta da Roberto Denti, scrittore, giornalista, e fondatore della “Libreria dei ragazzi” di Milano - hanno ricevuto una penna Replay in argento massiccio (925 millesimi), realizzata appositamente per l’occasione in tiratura limitata e fuori commercio.
07 Marzo 2007
Articoli Correlati