Loading...
Aggiornato al: 24 Settembre 2017 16:00
Prodotti
In Arrivo la nuova linea di pasta biologica Sarchio

Proteggere l’ambiente e pensare alle generazioni future partendo dalla tavola. Sarchio, dal 1982 punto di riferimento di un’alimentazione sana e naturale, presenta la nuova linea di pasta: 13 diverse proposte biologiche, da materie prime italiane, in un packaging che rispetta la natura.

Dalla miglior selezione del grano duro bio 100% italiano nascono i formati tipici più apprezzati: penne, fusilli, spaghetti, ditali e filini da brodo. Trafilata al bronzo, la pasta biologica di grano duro Sarchio è caratterizzata da una migliore capacità di assorbimento dei condimenti per realizzare primi piatti salutari e gustosi. A questi vanno ad aggiungersi due formati della tradizione: orecchiette e strozzapreti dalle tipiche forme irregolari e porose che permettono una distribuzione ottimale del sugo.

Per chi vuole aumentare l’apporto di fibre nella propria dieta e per chi ama il gusto deciso, Sarchio propone tre formati classici di pasta integrale trafilata al bronzo: spaghetti, fusilli e penne. Mentre per chi sceglie sapori più intensi, dalla selezione di farine di farro integrale 100% italiane di alta qualità, nascono caserecce, penne e fusilli per ricette equilibrate e nutrienti.

Oltre all’accurata selezione dei cereali e alla qualità garantita dalle materie prime biologiche esclusivamente di origine italiana, la nuova linea di pasta Sarchio si contraddistingue per uno studio rilevante in fatto di packaging.

I nuovi formati, infatti, sono racchiusi in una confezione innovativa, in PLA (Poli Acido Lattico), una bioplastica trasparente che deriva da elementi vegetali. Il pack della linea può essere smaltito nell’organico perché biodegradabile al 100%, si trasforma in biossido di carbonio, acqua e biomassa grazie all’intervento di microrganismi.

“Non solo biologica e da cereali italiani, il nuovo pack ci ha consentito di dare alla nostra pasta l’unico valore aggiunto che ancora le mancava per renderla ancora più green. Abbiamo utilizzato un materiale che deriva da elementi vegetali e inchiostri biodegradabili, il tutto per rendere la confezione idonea al compostaggio”, ha dichiarato Sandra Mori, responsabile marketing di Sarchio.

12 Settembre 2017
Articoli Correlati