Loading...
Aggiornato al: 22 Agosto 2019 16:00
Private Label
Crescita a doppia cifra per i prodotti a marchio Consilia

Il 2018 si chiude per i prodotti a marchio del distributore Consilia con un trend di crescita delle vendite a doppia cifra. La Business Intelligence del consorzio SUN – Supermercati Uniti Nazionali composto da Italmark, Gruppo Gabrielli, Alfi (Gulliver), Cadoro e Gros Gruppo Romano Supermercati ha analizzato l'andamento del trend delle vendite sulla base dei dati di Iri relativi al 2018.

Nel periodo preso in considerazione il trend delle vendite delle referenze Consilia ha fatto registrare un aumento pari a +11,4% contro una media nazionale che si è attestata a +2,8%. Sulla base delle performance delle diverse categorie emerge che le vendite delle bevande a marchio Consilia sono aumentate del 17,2% rispetto al dato nazionale (di seguito riportato tra parentesi) pari a 0,4%; freddo 6,8% (1,7%); fresco 10% (6,9%); drogheria alimentare 12,8% (0,8%); ortofrutta 13,6% (6,4%); cura persona 10,4% (0,6%); cura casa 7,4 (-1,9%); pet care 20,6% (-0,9%).

In particolare, nel solo mese di dicembre, complici gli acquisti del periodo delle festività natalizie, l'incremento del trend delle vendite degli articoli Consilia è stato pari al 7,6% contro uno 0,7% della media nazionale.

«I consumatori confermano di apprezzare sempre più i prodotti a marchio del distributore – ha detto Stefano Rango direttore generale del consorzio Sun – e questo premia sicuramente le scelte strategiche fatte dalle singole realtà italiane e tra queste, ovviamente, anche la nostra che è riuscita a chiudere il 2018 confermando una crescita a doppia cifra. Il costante incremento del numero delle referenze accompagnato da un aumento degli standard qualitativi pone il brand Consilia in una posizione di mercato estremamente interessante con margini di crescita considerevoli. In questo scenario è iniziato anche il 2019 che è un altro anno estremamente importante per Consilia che punta decisamente a migliorare la propria penetrazione sui mercati».

19 Marzo 2019
Articoli Correlati