Loading...
Aggiornato al: 24 Giugno 2017 16:00
Persone
Michele Piemontese nuovo ad di Faber Castell

Faber Castell ha nominato Michele Piemontese amministratore delegato della filiale italiana. Il manager assume l'incarico con il proposito di rafforzare la leadership dell’azienda nei suoi settori di riferimento, orientando ogni azione verso la valorizzazione della qualità del prodotto e del posizionamento dei brand Faber-Castell e Graf von Faber-Castell.

Classe 1972, napoletano, ha maturato negli anni un consistente bagaglio professionale, per la maggior parte nel settore dell’elettronica di consumo. Dopo il conseguimento della Laurea in Economia del Commercio Internazionale e dei Mercati Valutari, nel 1999 entra in Philips, realtà internazionale in cui negli anni ricopre incarichi di crescente responsabilità nelle Vendite e nel Marketing, in diverse aree di business.

Nel 2012, in qualità di General Manager della divisione Lifestyle Entertainment, è chiamato a guidare lo spin-off da Philips del comparto Home Cinema & Home Video - Audio & Multimedia - Headphones - Dect - Accessories. Ne nascerà Gibson Innovations di cui Piemontese ricopre proficuamente il ruolo di Amministratore Delegato per il cluster Italia, Israele, Grecia, Malta e Cipro, fino al recente passaggio nella multinazionale tedesca.


Faber-Castell, fondata nel 1761 a Stein vicino Norimberga, si colloca tra i gruppi industriali più antichi al mondo ed è specializzato nella produzione e distribuzione di articoli dedicati alla scrittura, alla pittura e al disegno creativo. Rappresentato nella nona generazione dal conte Charles von Faber-Castell, a capo della divisione premium, il gruppo è presente in 120 nazioni, occupa circa 7.500 persone suddivise negli stabilimenti di produzione presenti in 9 paesi e nelle 23 filiali distributive, per una produzione annua di oltre due miliardi di matite ricoperte di legno.

22 Novembre 2016
Articoli Correlati