Loading...
Aggiornato al: 24 Aprile 2017 10:30
Persone
Just Eat rafforza il team marketing e comunicazione

Just Eat Italia, il famoso servizio per ordinare online pranzo e cena a domicilio, annuncia l’ingresso di Viviana Marino con la carica di PR Manager. Marino avrà la responsabilità di coordinamento e gestione delle attività media e public relations e risponderà direttamente a Nicolò Grosoli, Marketing Manager per l’Italia.

Coordinando le agenzie che collaborano con il brand, Viviana Marino si occuperà inoltre della strategia per i canali social, implementando nei prossimi mesi nuovi progetti di comunicazione consumer e attività specificatamente dedicate al rafforzamento e consolidamento della leadership di Just Eat sul mercato italiano.

Classe 1980, laureata all’università Cattolica alla facoltà di Lettere e Filosofia, con una specializzazione in comunicazione e audiovisivi, Viviana entra in Just Eat dopo aver maturato un’esperienza decennale nel settore delle media relations e della comunicazione in importanti realtà tra cui Richmond Events ed Espresso Communication. Inizia il suo precorso professionale nel settore dell’editoria dove si occupa della redazione di articoli per DL Communication - service editoriale del quotidiano Libero - oltre che per diverse testate giornalistiche.

“Diamo il benvenuto a Viviana che con il suo ingresso potenzia ulteriormente la nostra struttura di professionisti, lavorando in un’area strategica per il raggiungimento degli obiettivi di visibilità dell’azienda e di crescita in termini di brand awareness e brand preference” ha dichiarato Nicolò Grosoli, Marketing Manager di Just Eat in Italia.

“Iniziare questa avventura in Just Eat è per me una nuova sfida dove mettere in gioco le mie competenze e il mio know-how. Sono entusiasta di entrare a far parte di una realtà giovane con un grandissimo potenziale, soprattutto in un momento di sviluppo così importante del fenomeno del food delivery, con la possibilità di contribuire alla crescita e alla notorietà del brand” ha commentato Viviana Marino.

20 Settembre 2016
Articoli Correlati