Loading...
Aggiornato al: 24 Settembre 2017 16:00
Persone
Ernesto Abbona è il nuovo presidente di Unione Italiana Vini

Il Consiglio Nazionale ha eletto all’unanimità Ernesto Abbona come nuovo presidente - per il prossimo biennio - di Unione Italiana Vini. Lamberto Frescobaldi, invece, è stato nominato vicepresidente vicario.

“Accetto questo ruolo con grande responsabilità e senso del dovere. – commenta Ernesto Abbona, raccogliendo il testimone da Antonio Rallo - Per la fiducia manifestata nei miei confronti, ringrazio tutti i consiglieri. Mio intento sarà quello di proseguire in quest’ottica di innovazione, avviata in primis da Domenico Zonin e portata avanti da Antonio, sapendo di poter contare su un consiglio coeso capace di fare squadra in ogni situazione, confermando Unione Italiana Vini quale principale riferimento istituzionale per il mondo vitivinicolo a livello nazionale”.

“Sono diverse le tematiche urgenti cui dedicherò priorità di impegno: il Piano Nazionale di Sostegno e in particolare la misura “Promozione Paesi terzi", la revisione del sistema autorizzativo, l’etichettatura dei vini e i decreti attuativi del Testo Unico. Cardini della strategia di sviluppo della vitivinicoltura italiana ed europea, sui quali vogliamo investire in modo ancora più determinato il nostro peso politico per favorire un confronto schietto tra la filiera e le istituzioni, in grado di dare risposte concrete alle istanze delle nostre imprese” conclude il manager.

Ernesto Abbona, presidente e amministratore delegato delle Cantine dei Marchesi di Barolo, ha ricoperto numerosi incarichi a livello territoriale entrando nel mondo confindustriale nel 1993 in qualità di componente della Sezione Vini-Liquori/Distillerie del Comitato Provinciale Piccola Industria. E’ stato poi eletto presidente di Piccola Industria Piemonte, quindi vicepresidente Nazionale Piccola Industria Confindustria e Componente della Giunta nazionale di Confindustria. Nel Consiglio Nazionale di Unione Italiana Vini
dal 1995, assume nel 2010 la presidenza della Federazione Nazionale Industriali Vinicoli e, nel 2016, l’incarico di vicepresidente nazionale vicario.

“Ernesto Abbona rappresenta la giusta scelta per la presidenza di Unione Italiana Vini. – ha dichiarato Antonio Rallo - In questo anno abbiamo collaborato a stretto contatto e ne ho potuto apprezzare le competenze e la dedizione al lavoro. La lunga e preziosa esperienza maturata nell'associazione gli permetterà di guidare il cammino di innovazione che abbiamo condiviso”.

“Le capacità imprenditoriali, l’elevato profilo umano e la preziosa esperienza sul fronte associativo - conclude Lamberto Frescobaldi, vice presidente vicario UIV - fanno di Ernesto Abbona il naturale successore alla presidenza di Unione Italiana Vini. La squadra del Consiglio Nazionale e il comitato di presidenza sono stati compatti nell’individuare un percorso di avvicendamento maturato da tempo, che ci consente di garantire continuità all’azione politica di UIV. Ringrazio, infine, il Consiglio per avermi eletto vice presidente vicario. L’idea di lavorare al fianco di Ernesto per procedere nel percorso di sviluppo del comparto vitivinicolo nazionale mi stimola e mi gratifica. Impegno, questo, che accolgo con entusiasmo al quale risponderò mettendo a disposizione il mio tempo e la mia esperienza”.

31 Luglio 2017
Articoli Correlati