Loading...
Aggiornato al: 19 Luglio 2019 17:30
Notizia del Giorno
Franchising&Retail Expo: appuntamento a Bologna

Italo Bussoli

Apre oggi, giovedì 28 aprile, a Bologna la prima edizione di Franchising&Retail Expo, organizzata da BolognaFiere e Assofranchising. I numeri della 3 giorni, che chiuderà sabato 30, confortano le previsioni più ottimistiche. Sono attesi più di 190 brand espositori, con una significativa adesione di marchi esteri. Del resto il settore è vitale per il mondo del commercio, visto che totalizza 24 miliardi di vendite, attraverso un migliaio di insegne, dando lavoro a 190.000 persone.

Variegati i settori: il più rappresentativo è quello della ristorazione e food con il 12% delle insegne appartenenti a questo comparto; segue l’abbigliamento con il 10% e il mondo dei viaggi e turismo, con il 7%. Interessante il ritorno dell’immobiliare con il 6%, che testimonia un nuovo clima di ottimismo e di ripresa anche per il mattone. Tra gli altri segmenti troviamo quello dei prodotti dedicati al benessere, alla salute e alla cura della persona, con un’incidenza, sempre sul relativo mercato, del 10% circa.

Approderanno nel capoluogo circa 40 delegazioni estere, anche grazie alla presenza dell’assemblea annuale del World Franchise Council. Inoltre sono attese 20 ore di convegni e workshop e più di 30 presentazioni aziendali.

“Franchising&Retail Expo è un vero marketplace - spiega Italo Bussoli, presidente di Assofranchising - in cui imprese, professionisti e aspiranti affiliati troveranno stimoli, novità e tante occasioni di affari. Assofranchising da sempre controlla il mercato e seleziona i marchi sicuri: la nostra fiera vuole rispondere proprio alla domanda di un comparto sano e forte "

In un contesto economico complesso come quello che stiamo attraversando il franchising, infatti, continua a mantenersi vitale e a offrire spunti positivi. Nel 2014 – a Bologna saranno presentati i dati 2015 - il fatturato ha registrato un +4,2%, i franchisor sono cresciuti, i franchisee sono rimasti costanti e gli addetti sono aumentati.

28 Aprile 2016
Articoli Correlati