Loading...
Aggiornato al: 17 Ottobre 2019 17:30
Notizia del Giorno
Coralis mette il turbo e riconferma Eleonora Graffione

Eleonora Graffione

Assemblea generale per Coralis, il consorzio della piccola distribuzione organizzata. I dati parlano di 690 negozi e di 26 cash&carry e di un giro d’affari alla vendita pari a 1,6 miliardi, con un incremento occupazionale dell’8 per cento.

Conferma di Eleonora Graffione in veste di presidente, eletta dal nuovo consiglio direttivo, composto da Angelo Bruno di Bruno e Forte, da Francesco Curcio, titolare di C.D.C.-Centro Distribuzione Curcio, da Luigi Giannatempo, titolare de La Prima di Foggia e di Roberto Trapletti titolare di Alimgross (Bergamo).

L’evento è stato anche l’occasione per fare il punto sui progetti messi in campo dal Consorzio in questi ultimi tre anni di gestione. I soci hanno accolto con entusiasmo il fatto che 48 punti vendita abbiano inserito i prodotti del catalogo Etichètto, la super label che garantisce tutta la filiera e la provenienza dei prodotti e che offre, oggi, un assortimento di circa 230 articoli, selezionati da una quarantina di aziende produttrici, che spaziano dal fresco al grocery, passando per il beverage.

Un altro goal Coralis lo ha segnato offrendo un programma di formazione che ha visto coinvolti 15 associati e che quest’anno li ha portati a conoscere le realtà americane, grazie a un viaggio esplorativo a Chicago dove hanno potuto visitare alcuni degli store che hanno segnato la storia e che fanno tendenza nel mondo: Whole Food Market, Wal-Mart, Trader Joe's, Mariano's…

Non meno importante l’apertura del primo punto vendita Lalimentari Italiano a Genova, inaugurato a maggio, e che ha fatto da apri pista per nuovi e prossimi opening, soprattutto nel Sud Italia.

30 Giugno 2016
Articoli Correlati