Loading...
Aggiornato al: 22 Agosto 2019 10:00
Notizia del Giorno
Boots fa rotta sull'Italia a partire da Milano

Ornella Barra

“Abbiamo già 4 farmacie Boots a Milano, dove per esempio abbiamo acquisito la farmacia Carlo Erba di Piazza Del Duomo. Vogliamo continuare a crescere e investire in questa città e in altri territori della nazione”: lo ha detto Ornella Barra, chief operating officer di Walgreens Boots Alliance, durante la presentazione, presso Borsa Italiana, delle attività previste nel nostro Paese dal colosso multinazionale

Il gruppo, 131,4 miliardi di dollari di fatturato, conta oggi, per le sole attività retail, oltre 18.500 punti di vendita in 11 Paesi. Boots, dal canto suo, è leader in Europa, con più di 2.800 farmacie tra Regno Unito, Irlanda, Olanda e Norvegia.

L’ingresso, reso possibile dalla legge che ha introdotto, nel 2017, la farmacia di capitali, avverrà senza scossoni e a beneficiarne saranno, oltre ai pazienti, proprio i farmacisti: “Da farmacista – ha continuato Barra -, ritengo che le farmacie italiane siano tra le meglio attrezzate e più capillari in Europa. È un patrimonio che i farmacisti devono difendere adeguandolo ai tempi, affrontando le sfide in modo attivo. Bisogna investire e fare evolvere il ruolo della farmacia, ricordando che anche le farmacie del centro città, e non solo le rurali, sono a rischio finanziario”.

“Aprirsi a investitori esteri – ha concluso Oriella Barra - non significa depauperare il sistema Paese. Confido anzi nella capacità politica di saper cogliere l’opportunità di attrarre capitali anche dall’estero per rilanciare l’Italia, in un momento in cui è fondamentale promuovere il made in Italy, ma, mi permetto di aggiungere, che è necessario promuovere anche il made with Italy”.

Walgreens Boots Alliance è quotata al Nasdaq di New York e il marchio Walgreens, la principale catena di farmacie di proprietà del gruppo, dispone di 10.000 punti vendita negli Usa.

17 Aprile 2019
Articoli Correlati