Loading...
Aggiornato al: 21 Novembre 2017 14:30
News
Unicoop Firenze premiata agli NCC Design Awards

Due centri commerciali virtuosi per tecnica, sostenibilità e qualità architettonica: sono il Centro dei Borghi Coop.fi di Cascina (Pisa) e CENTRO*Arezzo Coop.fi, entrambi di Unicoop Firenze a essersi aggiudicati in due categorie i CNCC Deep Renovation & Design Award, il nuovo riconoscimento lanciato da CNCC (Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali). Il premio, quanto mai attuale, si inserisce nel dibattito contemporaneo sui temi legati alla qualità del costruire, all’efficientamento e alla sostenibilità delle strutture commerciali. Una “sostenibilità” diventata ormai un must imprescindibile, che non rappresenta solo un ritorno economico, ma sta assumendo una valenza sempre maggiore anche in ambito sociale, ambientale e culturale.


La premiazione è avvenuta ieri a Milano durante la cerimonia presso Palazzo Mezzanotte. Il Centro dei Borghi Coop.fi di Cascina si è aggiudicato il premio nella categoria “complessi oggetti di ristrutturazione”, nella sezione “oltre 30.001 mq” di GLA (superficie commerciale di vendita), mentre CENTRO*Arezzo Coop.fi, nella sezione “da 5000 a 30.000 mq”, con una superficie totale di 18.000 mq. Fondamentali le strategie di miglioramento che hanno creato due strutture all’avanguardia nel campo architettonico, con un’importante riqualificazione in ottica “green”, a partire dall’efficienza energetica, fondamentale per l’ottimizzazione e razionalizzazione delle risorse.


Unicoop Firenze, consapevole dell’evoluzione del mercato retail e dei comportamenti sociali, ha deciso di compiere le ristrutturazioni, iniziate nel 2014 a Cascina e nel 2015 a Arezzo, entrambe conclusesi nel 2016. I due centri rappresentano oggi validi esempi di identità toscana, esprimendone la varietà, la ricchezza, l’eccellenza. Molteplici le addizioni per assecondare bisogni, esigenze, caratteristiche del territorio, arrivando in modo orizzontale al pubblico, eliminando la complessità dell’acquisto ma anzi, semplificandola, rendendola piacevole, acusticamente confortevole e in spazi ben organizzati e accoglienti.

21 Aprile 2017
Articoli Correlati