Loading...
Aggiornato al: 16 Luglio 2018 00:00
News
MoveinCloud presenta Faster

moveinCloud, software house specializzata nello sviluppo di soluzioni cloud e mobile per il settore retail, rende disponibile sul mercato Faster, una soluzione tecnologica per casse intelligenti che favorisce le iniziative di proximity marketing e di loyalty all’interno dei centri commerciali.
Basata su ExPOSition Events around you, Faster è stata premiata come soluzione più innovativa per la categoria “Progetto servizio per il pubblico” in occasione della call4ideas “NextPOSition 2017” recentemente lanciata da Epson. Pensata per aumentare il coinvolgimento e la fidelizzazione del cliente, Faster consente di stampare sullo scontrino informazioni utili - come il lancio di nuovi prodotti e servizi, sconti o promozioni - in grado di catturare l’attenzione del consumatore e incentivarne il ritorno presso il punto vendita e il centro commerciale.

In un’economia sempre più digitale, sembra esserci sempre meno spazio per i negozi tradizionali. Una gara, quella tra eCommerce e punti vendita, che sembra giocarsi solo sul prezzo. La vera sfida, invece, è riuscire a offrire ai consumatori un’esperienza d’acquisto in cui punta di diamante deve essere l’attenzione al servizio, un terreno sul quale il punto vendita parte in vantaggio. Se poi i diversi store sono interconnessi all’interno di un microcosmo qual è il centro commerciale, fare rete attraverso strutturate iniziative di cooperazione può e deve essere un’opportunità da cogliere. La tecnologia in questo ambito offre un valido aiuto perché permette di potenziare strategie di co-marketing al fine di migliorare la customer experience e aumentare la fidelizzazione del cliente.

Faster permette ai punti cassa POS Intelligent di Epson, del supermercato e dei singoli negozi di un centro commerciale, di connettersi a qualunque piattaforma online del network commerciale e di stampare così sullo scontrino informazioni utili, dettagli sugli eventi in programma e altri contenuti in grado di catturare l’attenzione dei clienti e di fornire al management una profilazione delle loro preferenze. Non solo: la soluzione permette l’interazione anche con altre piattaforme, per esempio quelle della PA, per stampare sullo scontrino informazioni di pubblica utilità.

19 Giugno 2017
Articoli Correlati