Loading...
Aggiornato al: 16 Dicembre 2017 18:36
News
Italiani e pausa pranzo: quali sono le nuove abitudini?

I nostri connazionali amano la buona cucina, salutare e senza sprechi, anche nelle pause durante il lavoro. Non rinunciano a prodotti insoliti con combinazioni di sapori particolari, cibi light, con poche calorie e pochi grassi, ma abbinati in modo originale. Desiderano menu vari e bilanciati, realizzati con ingredienti freschi, di stagione, di qualità, locali, certificati e bio.

Questo da quanto emerso dalla ricerca commissionata dal Gruppo Elior all’Istituto SocioVision, in cui sono state indagate le abitudini alimentari durante una giornata di lavoro su un campione di 2.270 persone di diverse nazionalità, tra cui 450 italiani (tra lavoratori dipendenti e liberi professionisti), tra chi ha accesso a soluzioni di ristorazione per il pranzo e la pausa, tra clienti Elior e non.

Il 78% degli italiani, in particolare, fa una pausa all'ora di pranzo e la maggioranza, 57%, la impiega per mangiare. Il 39% pranza e fa anche altro, solo il 4% non mangia. Il 95% pranza seduto, contro un 5% che preferisce andare in giro; l’86% utilizza forchetta e coltello, mentre il 14% sceglie le mani. Un terzo delle persone, inoltre, mangia nei ristoranti aziendali e un terzo pranza in un posto vicino all'ufficio. Gli italiani sono contrari allo spreco di cibo (95%) e sono i più attenti alla qualità del cibo che consumano (76%).

07 Dicembre 2017
Articoli Correlati