Loading...
Aggiornato al: 16 Novembre 2018 14:30
News
Iko 2018, presentate le prime stime produttive del kiwi

L’incontro Iko 2018 si è tenuto quest’anno in Francia, a Bordeaux, e CSo Italy ha preso parte al meeting insieme ad una qualificata presenza di imprese associate tra cui Apo Conerpo, Agrintesa, Consorzio Jingold, Naturitalia e Spreafico.

Durante l’appuntamento sono emersi i dati relativi alle stime produttive per la stagione 2018/2019. Se si tralascia il kiwi a polpa gialla, esclusivamente controllato da Consorzi e con una commercializzazione molto diversa da quella dell’Hayward, nell’emisfero Nord (esclusa la Cina) l’offerta potrebbe attestarsi su 732.000 tonnellate, +6% rispetto alla scarsa produzione dell’anno precedente, ma -3% sulla media 2014-2017.

In particolare, si registra una diminuzione solo per il Portogallo e la Grecia conferma i quantitativi della scorsa stagione. L’Italia, primo paese produttore europeo, dopo una campagna contraddistinta da un’offerta eccezionalmente limitata, torna quest’anno su livelli più normali, anche se nettamente inferiori al potenziale del paese. Con circa 373.000 tonnellate di kiwi a polpa verde, si stima infatti un +13% sul 2017, ma un -16% rispetto alla media produttiva dei quattro anni precedenti.

14 Settembre 2018
Articoli Correlati