Loading...
Aggiornato al: 20 Agosto 2019 16:00
News
Bioagrotech presenta i risultati ottenuti con la zeolite cubana

Bioagrotech, azienda della Repubblica di San Marino specializzata nello studio, nella lavorazione e nella commercializzazione di fertilizzanti e substrati organici e minerali ideali per le esigenze dell’agricoltura biologica, biodinamica e a lotta integrata, ha illustrato i risultati delle prove di utilizzo della zeolite cubana.

Secondo i test scientifici effettuati, l’utilizzo delle tecniche e dei prodotti Bioagrotech ha indotto un potenziamento naturale del sistema immunitario e di difesa attiva e passiva delle piante, permettendo la riduzione del consumo di fitofarmaci e la diminuzione del rischio della loro presenza residuale sui raccolti alla fine della produzione.

Il corroborante Zeolite Cubana è una polvere di roccia ricavata da una cava in un vulcano a Cuba, del cui utilizzo e della cui commercializzazione ha l’esclusiva la stessa Bioagrotech. La zeolite cubana, infatti, è una roccia sedimentaria di origine vulcanica formatasi milioni di anni fa dall’incontro della lava incandescente con l’acqua di mare. In natura esistono numerose varietà di zeolite, ognuna diversa dalle altre: quella distribuita dall'azienda è particolarmente pura, costituita da clinoptilolite-heulandite al 67,5% e mordenite al 32,5%.

Le caratteristiche molecolari di questa roccia, opportunamente micronizzata, la rendono il prodotto ideale per l’agricoltura bio, poiché è in grado di abbassare i residui di antiparassitari e può essere utilizzata in associazione a tutti i prodotti fitosanitari senza alcun effetto fitotossico. Inoltre, si tratta di un prodotto completamente ecologico e naturale per trattamenti su colture orticole, granaglie, alberi da frutto e piante ornamentali.

22 Gennaio 2019
Articoli Correlati