Loading...
Aggiornato al: 20 Settembre 2018 17:30
Logistica
Prologis annuncia i risultati trimestrali a livello europeo

Prologis Europe ha chiuso il primo trimestre con un livello di occupazione del 95%. Nel corso del periodo la società ha siglato contratti di locazione per complessivi 260.500 metri quadrati. 

A fine trimestre, il portfolio operativo della società era di 15,4 milioni di metri quadrati. Considerando anche i progetti di sviluppo e le acquisizioni a valore aggiunto, il portfolio si attestava complessivamente a 16,4 milioni di metri quadrati.

“Il sentiment dei clienti si sta uniformando in tutta Europa,” ha dichiarato Ben Bannatyne, President di Prologis Europe.

“Resta forte nel Regno Unito e nel Nord Europa e in miglioramento nell’Europa Centrale e dell’Est e nel Sud Europa. Il livello di occupazione in tutto il nostro portfolio europeo si conferma il più alto mai registrato.” 

Nel corso del primo trimestre i mercati più forti In termini di domanda sono stati: Regno Unito, Amburgo, Monaco, Paesi Bassi del Sud, Rotterdam e Svezia, nel Nord Europa; Lione, Le Havre e Barcellona nell’Europa meridionale; Praga, Budapest e Bratislava per quanto riguarda l’Europa Centrale e dell’Est.

Tra le attività di leasing più significative del primo trimestre: 35.000 metri quadrati per una struttura build-to-suit a XPO, società fornitrice di servizi logistici, nei pressi di Amsterdam, Paesi Bassi; 18.000 metri quadrati a Linemart, società di servizi logistici a Praga, Repubblica Ceca; 7.100 metri quadrati per una società di servizi di spedizioni espresso a Chorzow, Polonia

L’offerta di infrastrutture logistiche di Classe A resta bassa in tutti i mercati europei. Nel corso del primo trimestre, Prologis Europe ha avviato quattro progetti di sviluppo nei Paesi Bassi, Regno Unito e Repubblica Ceca. Dei complessivi 59.030 metri quadrati, 71% sono relativi a progetti di sviluppo build-to-suit e 29% a progetti di tipo speculativo.

26 Aprile 2016
Articoli Correlati