Loading...
Aggiornato al: 23 Settembre 2017 16:00
Logistica
Gruppo Gianasso inaugura un Polo Logistico a Pozzolo Formigaro

Gruppo Gianasso ha inaugurato il nuovo Polo Logistico de I Provenzali, che rientra in un piano di espansione quinquennale, il primo punto di partenza per raggiungere importanti obbiettivi di crescita.
 La scelta di Pozzolo è congeniale alle attività dell’azienda: è un’area che insiste sull’autostrada A7 ed è punto di incontro delle maggiori direttrici, dato che mette in comunicazione aree strategiche come Liguria, Piemonte e Lombardia.



Nell’area milanese inoltre sono presenti numerosi centri di distribuzione di clienti chelavorano con Gianasso, e i poli logistici dei principali operatori di trasporti nazionali e internazionali e ciò consentirà di incontrare le esigenze delle grandi Insegne della Grande Distribuzione Italiana, mercato nel quale I Provenzali sono leader nel settore della cosmetica biologica e naturale.

L’area di Pozzolo è adibita come polo logistico principale, con una movimentazione prevista di oltre 10 milioni di prodotti all’anno e sarà la sede della preparazione delle commesse e della gestione logistica dell’e-commerce costituita da 5000mq di spazi coperti e oltre 20.000mq di aree esterne. La suddivisione in due capannoni è stata studiata ad hoc per creare una circolazionelineare, dalla fase di ricezione dei prodotti provenienti dall’area produttiva di Campomorone, fino al confezionamento ed imballaggio dei bancali da consegnare ai clienti.


"Abbiamo studiato - racconta l'amministratore delegato Paolo Bassetti - e realizzato insieme ai nostri partner tecnici, un sistema di stoccaggio all’avanguardia, ad alta automazione ed improntato sulla sicurezza dei lavoratori e sull’efficienza. Le referenze sono dislocate in un sistema a “rete” composto da 18 posti pallet che si sviluppano su 5 livelli, per razionalizzare nella maniera più efficiente gli spazi. L’operatore a terra, tramite un sistema telecomandato, imposta il codice referenza e un movimentatore robotizzato posto su rotaie sopraelevate preleva il bancale desiderato. Il secondo capannone invece è adibito esclusivamente alla preparazione e spedizione degli ordini, con 4 operatori e un responsabile di piattaforma che chiude e sigilla il bancale. Il reparto per le campionature è totalmente computerizzato tramite un sistema di prelevamento automatico, con il quale l’operatore dialoga tramite un pannello di controllo".

Per Gruppo Gianasso è un importante investimento circa 3 milioni di euro, che rientra in un piano di espansione quinquennale, il primo punto di partenza per raggiungere importanti obbiettivi di crescita. In una prima fase, il polo occuperà una dozzina di persone, alcune provenienti dall’attuale sede tra cui residenti a Pozzolo, formati proprio in ottica del futuro spostamento. Le nuove assunzioni saranno profili ben definiti, residenti comunque nelle aree di Pozzolo e limitrofe.

03 Luglio 2017
Articoli Correlati