Loading...
Aggiornato al: 21 Agosto 2017 16:00
Imprese
O.P. Consorzio Funghi di Treviso accelera sulla IV gamma

La gamma di O.P. Consorzio Funghi di Treviso s.c.a.p.a. comprende una ricca produzione di funghi coltivati Champignon, Pleurotus, Pioppini e Cornucopiae forniti ai principali mercati ortofrutticoli d’Italia e alle più importanti catene di ipermercati, supermercati, discount, grandi magazzini nazionali e alle grandi industrie alimentari. L'azienda ha presentato in anteprima a Macfrut “Spadella il Gusto”, funghi freschi, leggeri e veloci da preparare in pochi minuti, o da gustare anche a crudo. Di questa e di altre novità ci racconta il presidente Romeo Fuser.


Avete recentemente lanciato la nuova linea “Spadella il Gusto”: ce ne vuole parlare?
“Spadella il Gusto” è la nostra nuova linea di funghi coltivati freschi, leggeri e veloci da preparare in pochi minuti, o da gustare anche a crudo, referenze con una forte componente di innovazione che trovano una nuova collocazione nel banco frigo diventando a tutti gli effetti prodotti di IV gamma. Un’assoluta novità nel segmento dei Funghi coltivati cui il mercato in poche settimane dal lancio ha già dimostrato di comprendere e apprezzare poiché unisce la qualità della materia prima, completamente d’origine italiana, ad una forte componente di servizio della degustazione a crudo per gli CHAMPIGNON o pochi minuti in padella per le altre due referenze. La filiera è cortissima, nell’arco della stessa giornata i funghi raccolti vengono selezionati, lavati, affettati e confezionati e in poche ore il prodotto è pronto per la consegna sugli scaffali della GDO; la velocità di tutte le fasi di lavorazione permette poi ai funghi di mantenere intatta la loro freschezza, consistenza e tutte le caratteristiche organolettiche. Questa nuova gamma è stata resa possibile dalla nostra lunga esperienza nel settore dei funghi coltivati e dall’implementazione della linea di lavorazione del fresco, che ci ha permesso di aggiungere agli champignon altri vegetali freschi, lavati e tagliati. L’obiettivo è intercettare un trend di mercato proiettato a rassicurare il consumatore, sempre più attento all’alimentazione e orientato a prodotti sani e leggeri, e che contemporaneamente gli facilitino la vita, ottimizzando il poco tempo a disposizione nella frenesia quotidiana. Su queste basi sono ben tre le alternative che proponiamo, gli CHAMPIGNON AFFETTATI, già lavati, affettati e pronti da provare anche a crudo, I TRIFOLATI, un mix equilibrato di Champignon, Pioppini, Pleurotus e Cornucopiae già tagliati e pronti da cuocere, e FUNGHI & VERDURE, mix gustoso e leggero (Champignon, carote e zucchine) già lavato, affettato e pronto da spadellare.

Che cosa rappresenta oggi per Funghi di Treviso la IV gamma?
Considerato l’ottimo feedback che il mercato ci sta restituendo dopo il lancio di "Spadella il Gusto", è una sfida che consideriamo già vinta. Una piccola grande rivoluzione che riguarda il modo di vedere un prodotto semplice ma non banale come il fungo. Oggi sempre di più si ha la coscienza della nobiltà di questo prodotto e delle grandi caratteristiche nutrizionali che possiede e che si sposano, per altro, con un gusto e una versatilità in cucina che fino ad ora sono state, a nostro parere, sottovalutate o, almeno, non adeguatamente messe in luce. Quello che “Spadella il Gusto” intende fare è proprio aprire la strada a una diversa considerazione dei funghi, restituendo la dignità di prodotto che meritano. E lo fa con una proposta appetizing, comoda, bilanciata, tutte caratteristiche cui il consumatore moderno è attento e che sicuramente lo conquistano.

Quanto è cresciuta negli ultimi anni questa tipologia di offerta e quanto ritenete che potrà ancora crescere per voi?
La lavorazione di IV gamma per i funghi fino ad oggi non esisteva, siamo noi del Consorzio Funghi Treviso i primi ad iniziare questo percorso. Abbiamo volutamente direzionato i nostri sforzi di innovazione su questi prodotti perché negli ultimi anni le richieste di funghi affettati e misti tagliati hanno avuto un importante incremento (pari al 10/15 % ogni anno), di conseguenza ci aspettiamo che le richieste aumentino viste le esigenze di avere sempre più a disposizione prodotti selezionati già pronti x essere consumati. Da qui l’idea della linea SPADELLA IL GUSTO.


Come garantite gli standard qualitativi dei vostri prodotti, potremmo aggiungere prodotti “delicati” per definizione?
Gli standard qualitativi sono garantiti sin dalla fase di raccolta. Il fungo destinato alla linea “SPADELLA IL GUSTO “, per quanto riguarda lo Champignon è solamente il prodotto di 1° scelta con determinate caratteristiche di colore, che deve essere perfettamente bianco, e di consistenza che ne determina la maturazione. In merito alla salubrità tutte le aziende socie del Consorzio Funghi Treviso aderiscono alle certificazioni di filiera Global gap- Lotta Integrata- Fungo Italiano Certificato, periodicamente oggetto di analisi multi residuali e controlli delle corrette pratiche di produzione da parte di enti riconosciuti. Inoltre, la linea “SPADELLA IL GUSTO” è ulteriormente controllata di prassi dai nostri tecnici di lavorazione e dei nostri controlli qualità, tutti esperti in campo micologico, che effettuano costantemente analisi organolettiche, di laboratorio e visive.

Come si chiuderà il 2016 per la vostra azienda in termini di fatturato (variazione su 2015)?
Il fatturato del 2016 è previsto in sicuro aumento rispetto al 2015, risultato già di per sè importante, considerati gli andamenti economici attuali.

Quanto pesa l’export?
L’export per ora non ha un peso rilevante in quanto fino ad ora i nostri primi competitor in Europa sono aziende dei paesi dell’Est, agevolati da costi di produzione bassissimi, e di conseguenza più accattivanti sui mercati europei. Ora, con questa linea di lavorazione innovativa, auspichiamo di poterci indirizzare anche verso nuovi Paesi.

Negli ultimi tempi avete iniziato ad affacciarvi al mondo della comunicazione: una svolta?
La comunicazione è un fondamentale mezzo di contatto con il Trade e con il consumatore, e non passa solamente dai mezzi tradizionalmente deputati (advertising classico) ma anche dal pack. Per questo riteniamo cruciale il passaggio che abbiamo fatto con la nuova proposta di un flow-pack personalizzato, accattivante che comunica. Non è "solo" un pack, trasmette un'identità di marca, lancia un messaggio nuovo, definisce un posizionamento unico e distintivo. La nuova vaschetta è anche espressione di ricerca, selezione e garanzia di alta qualità, rassicura l’utilizzatore trasmettendo valori di igiene, sicurezza e accuratezza nei metodi di conservazione del prodotto. Colori e grafica d’impatto soddisfano poi l’area emozionale del consumatore, favorendo il ricordo spontaneo del prodotto.

Per il 2017 avete in cantiere progetti di importanza significativa per il Trade?
Il mondo dei funghi sta vivendo una nuova vita che riguarda noi come tutti gli altri operatori del mercato. Si comincia a conoscerli, ad apprezzarne le caratteristiche nutrizionali uniche, la versatilità in cucina, il gusto premiante. Chi opera in questo mercato non può farsi trovare impreparato e deve intercettare i cambiamenti in corso e farsene protagonista. E il Consorzio intende continuare a perseguire la strada dell’innovazione, nella certezza di soddisfare, se non anticipare, i trend alimentari e di consumo del futuro.





15 Novembre 2016
Articoli Correlati