Loading...
Aggiornato al: 24 Settembre 2017 16:00
Imprese
Nasce Alce Nero Fresco Spa

Qualità, freschezza, innovazione e alto contenuto di servizio. Sono questi i segni particolari che identificheranno la nuova linea di prodotti - Alce Nero Fresco - frutto della strategica joint venture siglata lo scorso 20 giugno fra 3 players di primo piano: Alce Nero leader nella produzione e distribuzione di prodotti biologici; Brio società che da oltre 25 anni si occupa di produzione e commercializzazione di prodotti ortofrutticoli biologici, struttura di riferimento per il bio delle cooperative agricole del gruppo Apo Conerpo; La Linea Verde, n°1 in Italia nella produzione e distribuzione di prodotti di IV gamma (principalmente insalate pronte in busta) e piatti pronti freschi con 25 anni di esperienza sul campo.

La nuova alleanza promuove un modello imprenditoriale evoluto, originale ed esemplare in ottica di "reti di imprese" che fa leva sulla forza produttiva di aziende storiche leader nei propri settori di attività, nel rispetto della missione e dei valori del marchio Alce Nero, coniugando qualità con varietà di assortimento e gusto, con la garanzia delle produzioni biologiche.

Dal punto di vista commerciale, il comparto del banco frigo del reparto ortofrutta (insalate in busta, insalatone arricchite, zuppe fresche pronte e altri prodotti freschi pronti vegetali come burger vegetali o bevande fresche) è uno dei pochi che ha continuato a crescere anche nel pieno della crisi. Il progetto ALCE NERO FRESCO nasce dalla convinzione che il comparto sia ancora in grado di esprimere un forte potenziale di sviluppo. Protagonisti della crescita saranno soprattutto quei prodotti in grado di garantire e comunicare standard di sicurezza e qualità superiori e processi produttivi rispettosi dell’ambiente.


Il cibo che compreremo domani al supermercato, o nel negozio specializzato, sarà sempre più facile da usare e adeguato ad ogni singola occasione. Sarà il frutto di processi produttivi tesi alla salvaguardia della integrità della materia prima. Sarà realizzato da una filiera sempre più integrata, costituita da imprese con una forte specializzazione, capaci di coniugare strategie a lungo termine. Infine, sarà un cibo decisamente “tracciabile” con informazioni precise sulla provenienza e sul territorio.
Si tratta di un’evoluzione che ha subito un’accelerazione negli ultimi 3 anni e che sta cambiando alla radice il modello organizzativo delle aziende del food&beverage che oggi puntano sempre di più sul concetto di ‘soluzione’ aumentando varietà e qualità dei servizi collegati al prodotto.

A tutto questo si aggiunge il fatto che gli stili alimentari degli italiani sono in rapida evoluzione. Tra le linee guida nelle scelte di consumo si stanno affermando sempre più la ricerca del benessere e della salute, l'attenzione all'ambiente e alla sostenibilità, l'individuazione di criteri etici nella scelta dei prodotti. Senza contare che l'equazione 'mangiare bene-stare bene' si è progressivamente identificata nel consumo di prodotti biologici e eco-friendly. E' l'ora del Fresh Convenience Food in senso ampio per poter rispondere ai trend alimentari sempre più orientati al benessere e al salutismo che mettono al centro il consumo di ortofrutta (meglio se fresca).

Il consumo quotidiano di frutta e verdura come pratica salutistica sta diventando sempre più mainstream ed è in questo contesto, dove è una tendenza anche il consumo di ingredienti con proprietà salutistiche e funzionali, che punta l'offerta Alce Nero Fresco che intende porsi come punto di riferimento anche per vegetariani, vegani, flexitariani e di tutti coloro che sono alla ricerca di prodotti che consentono di mangiare in modo sano, senza rinunciare al gusto pur avendo poco tempo da dedicare ai fornelli.

Obiettivo della joint venture è dunque rispondere alle nuove esigenze del mercato proponendo una gamma ad alto valore aggiunto di piatti pronti freschi e vegetali, sommando le specifiche esperienze dei partner che concorrono allo sviluppo della nuova offerta.


La gamma Alce Nero Fresco che sarà presentata in anteprima a settembre al Sana di Bologna, sarà caratterizzata da un’offerta composta da varietà selezionate con qualità organolettiche superiori che offrono un’esperienza di consumo gratificante oltre che sana ed equilibrata. La gamma si comporrà inizialmente di 6 insalate pronte in busta, 3 insalatone arricchite e 4 zuppe fresche pronte.

11 Luglio 2017
Articoli Correlati