Loading...
Aggiornato al: 21 Luglio 2018 16:00
Imprese
Generale Conserve: la filiera verticale dell’ittico dà i suoi frutti

L'azienda, nata sul finire degli anni ’80 come società commerciale, nell’arco di poco più di dieci anni, è passata da piccola realtà dedicata esclusivamente alla commercializzazione di prodotti ittici di qualità, a impresa con 2 stabilimenti produttivi di proprietà, oltre 650 collaboratori e un fatturato di oltre 155 milioni di Euro. Generale Conserve ha scelto di concentrarsi sulla filiera verticale dell’ittico per valorizzare la grande specializzazione ed esperienza maturata negli anni, come ci spiega in questa intervista il Direttore Generale Giovanni Battista Valsecchi.

Qual è oggi il posizionamento dell’azienda a seguito della nuova compagine azionaria e della cessione di Manzotin e De Rica?
Generale Conserve, nata sul finire degli anni ’80 come Società commerciale, nell’arco di poco più di dieci anni, è passata da piccola realtà dedicata esclusivamente alla commercializzazione di prodotti ittici di qualità, a Impresa con 2 stabilimenti produttivi di proprietà, oltre 650 collaboratori e un fatturato di oltre 155 milioni di Euro.
Generale Conserve rappresenta oggi un modello di riferimento per qualità e innovazione; ha un posizionamento distintivo, sviluppato nel corso degli ultimi 10 anni, che corrisponde alla strategia stessa dell’Azienda, “La Qualità e il Rispetto”. Ciò ha reso Generale Conserve testimone autorevole in tema di Corporate Social Responsibility, Sostenibilità Ambientale in generale e della Pesca in termini specifici, presso tutti gli Stakeholders. La nuova Compagine Azionaria, presente in Azienda dal 2014, conferma la strategia di rafforzare ulteriormente la presenza del marchio Asdomar sul mercato italiano, ampliando la gamma prodotti e la presenza del brand nei diversi canali distributivi. Parallelamente si rafforza l’obiettivo di portare il proprio marchio Asdomar anche sui Mercati internazionali puntando sull’immagine di Prodotto di Alta Qualità, Sostenibile, “Made in”. La scelta di concentrarsi sulla filiera verticale dell’ittico, nasce proprio dalla volontà di valorizzare la grande specializzazione ed esperienza che il personale dell’azienda, a tutti i livelli, vanta nel settore specifico.

Quali sono le novità che riguardano il brand Asdomar?
Nel 2018 Asdomar lancia nel mercato del tonno i nuovi Filetti di tonno all’olio di oliva Grigliati in vaso vetro. Dopo il successo degli sgombri grigliati in vetro 150g, che a solo un anno dal lancio, rappresentano ora il 16% del totale sgombro in vaso vetro Asdomar, abbiamo presentato al mercato una nuova referenza superpremium garantita dal brand e dalla qualità della lavorazione artigianale portoghese del nostro stabilimento di Vila do Conde. La specie ideale per la grigliatura è il Tonnetto Striato (o Skipjack) pescato a canna, per un prodotto 100% sostenibile, le cui carni sode e compatte ben si prestano alla lavorazione della grigliatura.
Per la linea degli Sgombri invece, abbiamo presentato i nuovi Sgombri grigliati in lattina della Linea “Le Buone Idee”; sono prodotti con Sgombro Occhione, la miglior varietà in termini di gusto, grigliati uno ad uno e accompagnati da ingredienti eccellenti, sale integrale e olio extravergine di oliva biologico (quest’ultimo solo nella versione all’olio). Prodotti che si rivolgono ad un pubblico sempre più attento a ciò che mangia, che ricerca alimenti “buoni” in tutti i sensi (gustosi e che fanno bene).

A livello di marketing mix quali sono le leve su cui al momento state puntando maggiormente?
Nell’estate 2018 Asdomar lancia l’iniziativa multimediale “Provalo Gratis!Una promozione forte e di grande impatto, poiché dal 25 Giugno fino al 29 luglio 2018 i consumatori potranno testare la bontà dei prodotti Premium Asdomar, a costo zero. Acquistando, infatti, una confezione fra tutti i formati di filetti di tonno in vaso vetro all’olio di oliva o di tonno trancio intero 100gx2 e 80gx2+1, registrandosi e inserendo i dati dello scontrino sul sito dedicato prova.asdomar.it, si potrà richiedere ed ottenere, tramite cashback, il rimborso della cifra spesa.
L’investimento è in linea con l’impegno dell’Azienda che punta sull’altissima qualità dei prodotti, l’invito alla prova prodotto è la miglior promozione possibile, poiché assaggiando le referenze a marchio Asdomar i consumatori saranno conquistati dal gusto e dalla bontà. L’attività è on air anche in radio, su stampa periodica, web, social e sui Punti Vendita della Distribuzione.

Da sempre i valori che distinguono l’azienda sono italianità, responsabilità sociale ma anche ambientale…su cosa state lavorando al momento?
La sostenibilità è uno dei nostri pilastri e viene applicata a tutti gli elementi del nostro “core business”. Da sempre il nostro focus è il tema della pesca sostenibile; tutti i prodotti Asdomar sono infatti certificati Friend of the Sea che impone rigidi criteri di pesca, rispetto dell’ambiente e responsabilità sociale.
Stiamo lavorando per implementare ulteriormente i sistemi di tracciabilità e di trasparenza nella filiera, anche attraverso un progetto che prevede il progressivo trasferimento su supporto elettronico di tutti i dati e documenti che riguardano la Catena di Custodia della materia prima ittica lavorata.

Cosa bolle in pentola per il futuro?
Come si dice ‘Chi vivrà, vedrà!’. Battute a parte, Asdomar continuerà a rafforzare il suo ruolo di leader della Qualità, puntando su prodotti premium in tutti i mercati in cui opera: tonno, sgombro e salmone. Grazie, inoltre, alla forza e notorietà riconosciute al marchio, questo ruolo di leadership ci prefiggiamo di ‘esportarlo’ anche all’estero, dove sicuramente ci sono grandi opportunità da cogliere.


12 Luglio 2018
Articoli Correlati