Loading...
Aggiornato al: 22 Maggio 2017 17:30
Imprese
Coop: rilancio da 6 mln per Robintur

Quasi 6 milioni di euro di investimenti, per arrivare a sviluppare una rete integrata di oltre 500 agenzie di viaggio presenti in tutta Italia con le insegne Robintur e Viaggi Coop, ed anche online, rispondendo sui canali digitali ai nuovi bisogni dei consumatori e dei soci Coop.

Sono i punti chiave del nuovo Piano industriale del gruppo turistico di proprietà di Coop Alleanza 3.0 che dal primo gennaio è cresciuto ulteriormente a seguito della fusione con Planetario Viaggi e che oggi è la più grande rete diretta italiana di agenzie viaggi.

Un rilancio contrassegnato da un nuovo logo, che trasforma in un segno astratto l’uccellino che ha rappresentato il gruppo dagli anni ‘80. Robintur conta oggi 312 agenzie ed un fatturato che supera i 500 milioni di euro, di cui 250 diretti, realizzati nei segmenti leisure, business travel e turismo organizzato. Il nuovo Piano industriale ed il brand Robintur sono stati presentati oggi a Milano dal presidente Stefano Dall’Ara e dal direttore generale Claudio Passuti, insieme a Albino Russo, direttore generale Ancc-Coop (Ass. nazionale Cooperative di Consumatori), e a Mirco Dondi, vice presidente di Coop Alleanza 3.0, la più grande cooperativa di consumatori italiana che detiene interamente il gruppo turistico.

L’appuntamento ha offerto l’occasione per illustrare la ricerca “Le vacanze 2017 degli italiani”, diffusa su www.italiani.coop, il portale dell'Ufficio studi Coop che indaga sulle abitudini dei consumatori nel nostro Paese. Buone notizie per la stagione 2017 oramai alle porte. Sono il 10% in più gli italiani che intendono andare in vacanza questa estate rispetto a quelli che lo hanno fatto nel 2016. Crescono le vacanze al mare e soprattutto quelle itineranti, in particolare all’estero. Inoltre, se è vero che quasi 4 italiani su 10 scelgono ancora la vacanza “low cost” e “no frills” rispunta, almeno nei desideri, il piacere di una vacanza high value, in albergo o in un villaggio magari anche in crociera (+24% le intenzioni di questa tipologia di viaggio rispetto al 2017). Con una crescita molto sostenuta dell’estero e una buona tenuta per l’Italia.

La sinergia con Robintur porterà anche i viaggi “nel carrello della spesa”, ampliando la diversificazione in atto nei punti vendita Coop, che ha già esteso la propria offerta a carburanti, farmaci, libri, cure dentistiche, ottica, gioielleria, cura degli animali.

18 Aprile 2017
Articoli Correlati