Loading...
Aggiornato al: 22 Settembre 2018 17:16
Fiere
MYPLANT & GARDEN 2018

Il kolossal italiano del mondo del verde, le ‘new entry’, il Décor District, e il mercato verde nel mondo.

Il Salone internazionale del verde si appresta a presentare agli operatori internazionali della filiera green una esposizione davvero unica.

Nel più grande polo fieristico d’Europa, la più importante, completa e trasversale manifestazione professionale dell’orto-florovivaismo, del paesaggio e del garden
scalda i motori. “Entrando al Salone internazionale del verde, i visitatori comprenderanno subito che si tratta di una kermesse sempre più unica, interessantissima, ricca di spunti e novità”.

I tre padiglioni
Stanno assumendo una forma quasi definitiva i tre padiglioni della prossima edizione di Myplant & Garden. Gli 8 macro-settori si stanno saldamente assestando nei 45.000 mq di superficie espositiva.

Nel padiglione 20, oltre alla nutritissima presenza di imprese della filiera vivaistica, stanno trovando spazio con adesioni importanti i marchi del motorgarden. Sempre più ampia e profonda l’area riservata alle realtà del green building e dell’outdoor (piscine comprese), che culminerà in una ‘landscape area’ che prevede la fortunata formula d’incontri e di esposizione anche di studi di architettura internazionali lanciata nell’edizione 2017. La sala convegni e il gruppo di realtà aderenti al progetto Urban Green Management completano l’offerta espositiva di questo padiglione.

Nel padiglione 16, largo soprattutto alla vastissima offerta orto-floro-vivaistica, ai servizi per mercati e imprese, ai vasi, al comparto della tecnica in generale.

Il padiglione 12, la ‘new entry’ di questa edizione avrà un ingresso dedicato e sarà l’area più ricca di novità di questa edizione, per contenuti, iniziative e offerta espositiva. Oltre all’ampia presenza di marchi noti dell’orto-floro-vivaismo, della tecnica, dei servizi, delle strutture e degli accessori outdoor (es.: i BBQ, che avranno anche un’area esterna per le prove pratiche), farà capolino il sempre più apprezzato evento-ambientazione Garden Center New Trend, scandito in 6 differenti aree commerciali all’insegna dello ‘small concept, smart business’.
Si terrà la nuova edizione di GAME (Garden Meeting), evento dedicato ai rivenditori del mercato del garden a 360°. Sempre a proposito di vendita, verrà ripetuto il ciclo di incontri GDS Break, in cui i protagonisti della Gds si confronteranno con le imprese del settore sul tema del 2018: ‘Vendere il garden in Gds. Servizio, esperienza di vendita e fidelizzazione’. Metà del padiglione 12 si trasformerà nel più grande, vivace, colorato e raffinato Décor District mai visto prima.

Gli appuntamenti
Non mancheranno gli appuntamenti sui temi più attuali del mondo del verde, che come nella passata edizione, attrarranno in fiera varie centinaia di operatori della filiera, dal mondo della progettazione a quello della vendita, dalla produzione alla ricerca.

I mercati internazionali
A proposito di mercati internazionali, grazie alla preziosa partnership con Euromonitor
International – istituto di ricerca sui mercati globali – Myplant è in grado di offrire in anteprima qualche anticipazione sull’andamento dei principali mercati internazionali.
Il valore del mercato mondiale del gardening ha raggiunto nel 2016 83 miliardi di USD. Il maggior player sono gli USA, seguiti da alcuni Paesi europei e dal Giappone. L’Italia è 7^ in classifica, con buoni segnali di ripresa.
Proprio per ridare fiducia a produzione ed export, Myplant ha ampliato la rete di contatti internazionali per dare ulteriore vigore alle operazioni di incoming di buyer esteri dai 5 continenti.


Visita il nuovo sito: www.myplantgarden.com

15 Febbraio 2018