Loading...
Aggiornato al: 17 Febbraio 2019 10:00
Estero
Unilever acquista The Vegetarian Butcher, regina delle polpette veg

Jaap Korteweg

Unilever entra nei prodotti sostitutivi della carne e acquista l’olandese The Vegetarian Butcher. La decisione rientra nella strategia della multinazionale di espandere la propria presenza nel settore degli alimenti di origine vegetale, sani e a ridotto impatto ambientale, dove conta già 700 prodotti commercializzati in Europa. Allo stesso tempo, con questa operazione, Unilever vuole rispondere alle esigenze dei consumatori, che sempre più scelgono piatti vegetariani e vegani.

Per Vegetarian Butcher (oltre 25 milioni di euro di fatturato), l’ingresso nel mondo del colosso anglo-olandese è in linea con l’ambizione di diventare “il più grande ‘butcher’ del mondo”, grazie a una rete che si estende in 170 Paesi.

Jaap Korteweg, il fondatore, è un allevatore di nona generazione. Tuttavia nel tempo è diventato vegetariano e ha dato il via, nel 2007, alla propria azienda, anche per rispondere al proprio bisogno di 'carne' di qualità che non fosse di origine animale. Oggi l'azienda offre praticamente di tutto: bocconcini, polpette, burger, trita, würstel, sostitutivi dell'ittico...

I prodotti di The Vegetarian Butcher, attiva in Italia con un proprio sito (che annuncia 'presto disponibile), sono venduti in più di 4.000 punti vendita in 17 Paesi, come Danimarca, Finlandia, Germania, Grecia, Spagna, Giappone. Il gruppo vanta anche, dal 2010, un proprio ristorante all’Aia.

Unilever e Tvb hanno iniziato a lavorare insieme nel 2016 con il lancio di due prodotti – polpette in salsa di arachidi e polpette al pomodoro – a marchio Unox.

Spiega Nitin Paranjpe, presidente foods & refreshment di Unilever: “The Vegetarian Butcher è un brand con una missione ben chiara, molti consumatori appassionati e un crescente seguito sui social, oltre a una forte posizione sul mercato. Il marchio si inserisce perfettamente all’interno del nostro portafoglio, ad alta crescita, ‘Brands with Purpose’, composto da alimenti che hanno un impatto sociale positivo e vanno incontro ai nuovi bisogni. Soprattutto l’acquisizione ci aiuta ad accelerare il nostro percorso verso un’alimentazione con sempre più prodotti di origine vegetale”.

Vegetarian Butcher impiega circa 90 addetti, che continueranno a lavorare nell’azienda sotto la proprietà Unilever.

31 Dicembre 2018
Articoli Correlati