Loading...
Aggiornato al: 27 Luglio 2017 16:30
Estero
Tesco UK si allea con il Gruppo Transporeon

A gennaio 2017, Tesco UK e il Gruppo Transporeon - in particolare la sua divisione per la GDO, Mercareon - hanno firmato un importante contratto per migliorare la gestione e i flussi logistici del colosso britannico.

L’obiettivo è l’implementazione di una soluzione cloud che migliori la gestione dei flussi di logistica in entrata verso le 35 strutture Tesco nel Regno Unito. Una soluzione, dunque, in grado di fornire maggiore visibilità per i trasporti e che permette a Tesco UK di assegnare con più facilità ed economicità gli ordini di trasporto a un gruppo chiuso di vettori preferiti.

L’accordo segue e ricalca l’analogo sistema che il Gruppo Transporeon ha realizzato per la gestione delle merci presso i centri di distribuzione Tesco nell’Europa Centrale (Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia e Slovacchia).

La nuova soluzione per il Regno Unito è in fase di sviluppo. Il lancio è previsto a maggio, mentre la piena implementazione del sistema in tutti i centri di distribuzione avverrà entro il prossimo mese di ottobre.

John Steventon, Direttore della Distribuzione Primaria UK, assicura: “Questa partnership ci permetterà di migliorare l'efficienza e la produttività. Fornire informazioni chiare, accurate e affidabili garantirà una distribuzione più efficiente ai nostri negozi e ai nostri clienti".

La soluzione Mercareon garantisce la fornitura di un progetto su misura per Tesco UK. Il suo punto di forza - e principale ragione della sua scelta - è la semplicità con cui si integra con l'infrastruttura IT esistente. Con la stessa semplicità permette la connessine di tutti i vettori al sistema.

“Siamo lieti di portare il nostro rapporto con Tesco UK a un livello superiore - afferma David Williamson, Global Account Director presso il Gruppo Transporeon - I nostri specialisti considerano questo solo l'inizio di una partnership a lungo termine con Tesco UK. Il nostro impegno è quello di perfezionarci continuamente e di ampliare le nostre relazioni strategiche negli anni a venire".

28 Marzo 2017
Articoli Correlati