Loading...
Aggiornato al: 16 Agosto 2018 16:00
Estero
Maison du Monde scopre l'America

Crediti: di Mickael Denet via Wikimedia Commons

La francese Maison du Monde - specialista dei mobili, degli articoli per illuminazione e dei complementi di arredo - sbarca negli Stati Uniti, dove ha acquisito il 70% di Modani, con l’opzione di rilevarne il restante 30 per cento. La transazione verrà regolata tutta con capitali propri, dunque senza fare ricorso al credito.

Modani è un piccolo gioiello: una catena di arredamento fondata da imprenditori francesi a Miami nel 2007, con un giro d’affari di 41,4 milioni di dollari (35 milioni di euro), un margine operativo lordo di 4,9 milioni e 10 negozi nelle principali città: San Francisco, Los Angeles, Houston, Miami, Dallas, New York, Chicago…

L’acquisita si caratterizza per prodotti ricercati, disegnati sempre internamente e declinati in vari stili. Ha ovviamente un proprio e-commerce, cosa che sicuramente ha contribuito a suscitare l’interesse del gruppo francese, che, proprio su Internet, realizza il 23% del proprio giro d’affari, un primato in un settore a bassa digitalizzazione.

Non solo: Maison du Monde, per rafforzarsi nel vissuto dei consumatori locali dovrebbe aprire, già quest’anno, alcuni negozi americani con insegna propria, a partire dalla East Coast.

L’acquirente, con oltre 1 miliardo di euro di fatturato e 313 negozi – in Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Gran Bretagna, Spagna e Svizzera – darà anche un contributo all’espansione di Modani sul territorio Usa, per l’apertura di ulteriori punti vendita e per arricchirne l’assortimento con molti articoli decorativi.

Fondata nel 1996, Maison du Monde non conosce crisi. Quotata alla Borsa di Parigi ha realizzato, nel primo trimestre del 2018, vendite per 255,1 milioni di euro, in crescita tendenziale dell’11,5%, e con una variazione del 5,1% a rete costante.

Nel nostro Paese, oltre a un proprio e-commerce, conta circa 40 punti di vendita, quasi tutti nei retail park e nelle gallerie dei centri commerciali: dal Centro di Arese, al Da Vinci di Roma, a Le Cotoniere di Salerno, all’Esp di Ravenna.


14 Maggio 2018
Articoli Correlati