Loading...
Aggiornato al: 27 Luglio 2017 16:30
Estero
L’Oréal riconosciuta come una delle aziende più etiche al mondo

L’Oréal, società leader nel settore della bellezza a livello internazionale, è stata nominata nell’elenco “World’s Most Ethical Company 2017” stilato dall’Ethisphere Institute, leader internazionale nella definizione e nell’innalzamento degli standard relativi alle pratiche di etica aziendale.

L’Oréal è una delle due sole realtà del settore Health & Beauty ad aver ricevuto per l’ottava volta questo riconoscimento per l’impegno profuso nel promuovere pratiche e standard aziendali etici.

“La cultura è la base di un’azienda altamente performante, innovativa e sostenibile” ha dichiarato Jean-Paul Agon, Presidente e CEO di L’Oréal. “Sono fiero che l’etica sia il pilastro portante della nostra cultura e della nostra leadership: è così che i team L’Oréal di tutto il mondo sono chiamati a integrare costantemente l'etica nelle loro decisioni”.

“Ricevere questo riconoscimento da Ethisphere per l’ottava volta è fonte di orgoglio per tutti i collaboratori L’Oréal. L’etica rappresenta il nuovo contesto del processo decisionale e siamo convinti che una solida cultura basata sull'integrità sia un requisito imprescindibile per un successo duraturo” ha sottolineato Emmanuel Lulin, Senior Vice-President e Chief Ethics Officer.

Giunto nel 2017 all’undicesima edizione, il riconoscimento Ethisphere viene conferito alle aziende che riconoscono il loro ruolo nella società quali fautori e promotori di cambiamenti positivi, che valutano l’impatto delle loro azioni sui collaboratori, sugli investitori, sui clienti e su altri importanti stakeholder e che basano quotidianamente le loro decisioni sui valori e sulla cultura aziendali.

“Negli ultimi undici anni abbiamo assistito ad un cambiamento nelle aspettative della società, ad una costante ridefinizione di norme e regolamenti e del clima geo-politico. Abbiamo anche potuto constatare il modo in cui le aziende riconosciute come le più etiche al mondo affrontano queste sfide: investono nelle comunità locali in tutto il mondo, adottano strategie di diversità e inclusione, considerano un vantaggio aziendale sostenibile prendere decisioni in un'ottica di lungo termine” ha spiegato Timothy Erblich, Chief Executive Officer di Ethisphere. "Congratulazioni a tutti coloro che lavorano in L’Oréal per avere ricevuto il riconoscimento di World's Most Ethical Company".

L’elenco World's Most Ethical Company è stilato sulla base dell’Ethics Quotient™ (EQ) di Ethisphere Institute, un sistema che rappresenta un metodo quantitativo per valutare la performance di un’azienda in modo oggettivo, coerente e standardizzato. Le informazioni raccolte permettono di ottenere un campionamento esaustivo delle competenze chiave sulla base di criteri ufficiali, piuttosto che l'analisi di tutti gli aspetti relativi a corporate governance, rischio, sostenibilità, compliance ed etica.

I punteggi vengono assegnati in cinque principali categorie, ossia programma di etica e compliance (35%), responsabilità sociale e d’impresa (20%), cultura etica (20%), governance (15%) leadership, innovazione e reputazione (10%), e sono assegnati a tutte le società inserite nel processo.


14 Marzo 2017
Articoli Correlati