Loading...
Aggiornato al: 21 Aprile 2018 16:00
Estero
Autogrill punta alle stazioni tedesche con l'acquisto di Le CroBag

Crediti: di Jan Hagelskamp1 via Wikimedia Commons

Autogrill tratta con Boulangerie Neuhauser – controllata dal 2014 dal gruppo francese Soufflet - per acquisire Le CroBag & Co. e Kg e Ffn, le due società che gestiscono le attività di ristorazione negli scali ferroviari tedeschi, austriaci e polacchi.

La rete Le CroBag comprende 124 locali sotto insegna propria, a gestione diretta e in licenza, con ricavi superiori a 80 milioni di euro.

Soufflet avvierà una consultazione con i rappresentanti dei dipendenti e con gli stakeholder, che rimane però soggetta al parere delle autorità antitrust.

"La Germania è uno dei principali mercati della ristorazione in Europa, e quindi, ovviamente, il nostro gruppo intende rafforzarvi la propria presenza – spiega Gianmario Tondato Da Ruos, amministratore delegato di Autogrill -. L'acquisizione di Le CroBag ci darà l'opportunità di entrare nel canale delle stazioni più grande del nostro continente, con un valore superiore a 600 milioni di euro. Questo deal ci garantirà anche un buon potenziale di sviluppo in altre nazioni".

Autogrill è oggi attivo in terra tedesca negli aeroporti, sulla rete autostradale e nei centri commerciali, con 55 ristoranti e un giro d’affari 2016 di 100 milioni.

La multinazionale italiana, quotata alla Borsa di Milano, opera in 31 Paesi con una rete di 4.000 punti vendita, 1.000 location e un portafoglio di 300 marchi.

Gruppo Soufflet, presente in 18 nazioni, è stato fondato nel 1927 da Jean Soufflet. Con 4,5 miliardi di fatturato ha il proprio core business nell’agroalimentare: dall'orzo al frumento, al riso, ai legumi, ai prodotti da forno.

Nel mercato dell’orzo possiede 28 stabilimenti in Europa, Asia e Sud America. Nella lavorazione del frumento vanta 8 mulini in Francia e Belgio. La ristorazione rapida di Soufflet alligna, oltre a Le Crobag, Pomme de Pain-La Maison du Sandwich, con 118 punti vendita nell’Esagono, in Africa e a Dubai.

25 Dicembre 2017
Articoli Correlati