Loading...
Aggiornato al: 17 Dicembre 2018 17:30
Estero
Amazon potrebbe comprare Real da Metro

Crediti: di Artur Andrzej via Wikimedia Commons

Metro mette in vendita gli ipermercati Real: 382 grandi superfici concentrate in Germania - la rete in Europa Centrale è passata a gruppo Auchan nel 2012 -, con un totale di 34.000 addetti e un fatturato, al 30 settembre 2017, di 7.247 milioni di euro.

Secondo quanto riporta Reuters l’operazione dovrebbe concludersi rapidamente, nell'arco di 6 mesi, e portare nelle casse della multinazionale tedesca una somma di 1 miliardo di euro.

Metro aveva già provato a cedere questa attività, minacciata dalla concorrenza dei maggiori discounter. Le ultime voci dell’imminente separazione, poi smentite, erano circolate a luglio 2018.

Ora l’annuncio è più che mai ufficiale, venendo dal quartier generale del gruppo e, in particolare, dallo stesso presidente Olaf Kock.

Secondo alcune fonti ufficiose tra i possibili acquirenti ci sarebbe addirittura Amazon, che intenderebbe sviluppare in Germania una formula di retail integrata a con l’online, come è già accaduto negli Usa con Whole Foods.

La transazione avrà lo scopo di permettere al re dell’ingrosso di concentrarsi sul core business, costituito dai cash and carry, e di liberarsi di un’attività che, nel secondo trimestre, ha perso il 7,2% di fatturato, una flessione che, secondo l’azienda. sarebbe però legata a un calendario condizionato dalla Pasqua, caduta troppo presto, cioè il 1° aprile.

Oltre alla cessione in blocco, che sembra la strada più logica, Metro avrebbe anche un piano ‘B’, la vendita parcellizzata ad altri grandi gruppi locali, come Edeka e Lidl.

Ricordiamo che, nel 2015, Metro ha passato i grandi magazzini Kaufhof, ora in corso di fusione con Karstadt, al gruppo canadese Hudson’s Bay. Nel 2017, inoltre, ha varato la scissione aziendale dal polo dell’elettronica Media-Saturn, oggi Ceconomy.

17 Settembre 2018
Articoli Correlati