- L'informazione on-line per l'industria e la distribuzione

SPECIALE PROMOTION & INCENTIVE
Basta sparare nel mucchio
4 - Il consumatore chiede messaggi chiari
Accanto alle azioni più avanzate permane tuttavia come si accennava l’interesse per le formule tradizionali, tanto che il buono sconto ha ripreso in pieno il suo appeal. Spiega Guaita, di Valassis, dal suo osservatorio privilegiato da questo punto di vista: “Vi è una serie di fattori caratteristici sui quali si può comunque intervenire per migliorare le prestazioni di uno strumento che offre parecchi vantaggi. Penso alla comodità di utilizzo da parte delle famiglie, alla praticità di gestione sul punto di vendita, alla sicurezza nei pagamenti, all’efficienza nei flussi di rimborso, alla possibilità di controllo sull’andamento delle iniziative promozionali; tutti aspetti che continuiamo a studiare quotidianamente per fornire risposte sempre più adeguate alle esigenze di ciascun attore coinvolto. Lo sforzo è volto a garantire soluzioni aggiornate e tecnologicamente all’avanguardia, in grado di facilitare i meccanismi promozionali per le parti in causa: l’azienda di marca, la distribuzione e il consumatore finale”.

Messaggi personalizzati sul punto vendita e buoni sconto sono entrambi accomunati dalla chiarezza comunicativa, che secondo Ferrari (Max marketing) è fondamentale: “I consumatori sono sempre più informatizzati, con meno tempo a disposizione e una soglia di attenzione bassa. Ecco perché diventano vincenti sia la capacità di intrattenere e di incuriosire, sia la possibilità di farli partecipare attraverso diversi canali simultaneamente, quali SMS, cellulare, Web, Wap e anche Facebook e QRCode. La sfida per agenzie come la nostra è saper coniugare la creatività con la tecnologia. Tenendo conto che alla fine piacciono promozioni in cui le regole sono chiare, le modalità di partecipazione semplici, le risposte immediate e i premi di valore”.

A questo proposito un’osservazione puntuale la solleva anche Altavia sul futuro del settore e sulle soluzioni che tendenzialmente verranno adottate nel medio periodo: “I consumatori mostrano gradimento per il premio ottenibile in modo semplice e chiaro. È necessario quindi che le dinamiche promozionali siano rese fruibili con immediatezza, proprio perché rappresentano un test significativo per la relazione tra marca e cliente. Un altro fenomeno preponderante e indicativo emerso negli ultimi anni, simbolo di un processo evolutivo epocale in termini di promotion, è la community sul web. Qui le linee guida del prossimo futuro saranno ispirate al binomio semplicità-appartenenza”.