Finanza
Cerca in:
Granarolo sale al cento per cento in Cie du Forum
Granarolo sale al 100% in Compagnie du Forum, holding del Gruppo Codipal, nella quale deteneva già il 70%. L’operazione è in linea con gli accordi stipulati con i soci di minoranza nel mese di marzo 2013 in occasione dell’operazione di acquisizione.

Codipal, attivo nel mercato dei prodotti lattiero caseari in Francia, in particolare con il marchio Casa Azzurra, ha fatturato nel 2013 circa 115 milioni di euro, in crescita del 3,1% sul 2012. Anche il trend delle vendite per il 2014 è positivo.

Granarolo, dal canto suo, ha chiuso il 2013 con un fatturato di 993 milioni, un Ebitda di 50 (5,1% del giro di affari), un risultato netto pari a 8,5 milioni.

“Il perfezionamento di questa acquisizione – spiega Gianpiero Calzolari, presidente di Granarolo - consolida la posizione del nostro Gruppo in Francia. Lo staff di Codipal ha svolto un lavoro eccellente nel fare apprezzare i formaggi italiani di qualità nel mercato Transalpino e i positivi risultati del 2013 confermano la validità della scelta del nostro management di puntare sull’Esagono”.

L’operazione si inserisce nell’ambito del piano industriale 2012-2016 che prevede un significativo percorso di internazionalizzazione che porterà al 30% il fatturato “estero” a fine 2016.

Il tutto si lega ad altre importanti operazioni strategiche svolte nel 2013-2014.

Il 19 dicembre dello scorso anno è stata costituita Granarolo UK, società per la distribuzione e la commercializzazione di prodotti lattiero-caseari italiani sul mercato inglese e irlandese, controllata per il 51% da Granarolo International.

A fine gennaio 2014 il gruppo ha stipulato una partnership con Vivartia Group di Atene, a cui fa capo il maggiore produttore ellenico di lattiero-caseari, Delta Foods (6 stabilimenti in Patria e 1 in Bulgaria, 290 milioni di prodotti all’anno, canalizzati ogni giorno in 17.500 punti vendita). L’accordo, che prevede la distribuzione in Italia dello yogurt greco, consente a Granarolo l’accesso a un segmento caratterizzato da consumi in notevole crescita.

Infine, nell’immediato futuro, è prevista l’apertura di una sede commerciale in Cina, per distribuire sui mercati orientali latte UHT, baby food, gelati e formaggi a marchio Yomo.
Pino Scabia
26 Agosto 2014



Stampa Articolo Invia articolo ad un amico


Commenta la notizia








Testata giornalistica quotidiana registrata al Tribunale di Milano (n° 52 del 30/1/2007) - Copyright © 2006-2014 Arbre sas - Via Sacchini, 3 - 20131 Milano - P. IVA 12085630155
Tutti i diritti riservati - Hosting and developed by appleworld.it