La Notizia del Giorno
Cerca in:
Iglo Group (Findus) passa a Nomad Holdings
E' stata annunciata ieri la cessione della multinazionale europea del surgelato da parte del fondo Permira per un ammontare di 2,6 miliardi di euro. La collaborazione fra Permira e Iglo ha permesso a quest'ultima di raggiungere la leadership in 7 Paesi sui 12 nei quali è presente. In Italia Iglo vuol dire Findus, dunque marchi del calibro di "Sofficini" e "Quattro salti in padella".
Il fondo internazionale Permira, tramite Permira Europe III, vende Iglo Group, il colosso internazionale dei surgelati, presente in 12 Paesi e con un fatturato di 1,5 miliardi di euro. In Italia Iglo vuol dire Findus.

L’acquirente, che pagherà 2,6 miliardi, è Nomad Holdings Ltd, gruppo finanziario specializzato in acquisizioni, nato nell’aprile 2014 e quotato al London Stock Exchange.

L’operazione, che verrà perfezionata entro il secondo trimestre del 2015, prevede la creazione di Nomad Foods Ltd, nella quale Permira conserverà una quota del 9%.

Sotto la gestione di Permira, Iglo Group si è affermato come il leader del surgelato nel nostro Continente raggiungendo la posizione di testa in 7 nazioni – fra le quali Gran Bretagna, Italia e Germania -, con marchi come Birds Eye, Iglo e, naturalmente, Findus.

L’attuale Ceo di Iglo, Elio Leone Sceti, che lascerà l’incarico alla fine di giugno per passare alla presidenza del gruppo profumiero Coty, ha spiegato: "La collaborazione fra Permira e Iglo è stato un grande successo. Abbiamo creato strategie nuove, assicurando una forte crescita, guidati dall’innovazione che ha saputo rivitalizzare l’interesse del consumatore verso gli alimenti surgelati”.
21 Aprile 2015



Stampa Articolo Invia articolo ad un amico


Commenta la notizia










Testata giornalistica quotidiana registrata al Tribunale di Milano (n° 52 del 30/1/2007) - Copyright © 2006-2015 Edizioni DM srl - Via Sacchini, 3 - 20131 Milano - P. IVA 08954140961
Tutti i diritti riservati - Hosting and developed by appleworld.it