La Notizia del Giorno
Cerca in:
Lidl in corsia di sorpasso
La crescita dei discount sembra infinita. Mentre Aldi presenta aumenti delle vendite nell'ordine del 20%, la conterranea Schwarz Gruppe, casa madre di Lidl, chiude il consolidato con un giro di affari in crescita del 10%. Le vendite dell'ultimo esercizio sono state di 74 miliardi di euro, 9 in più del fatturato di Metro, di cui 54 dovuti all'insegna portabandiera.
Schwarz Gruppe, la casa madre di Lidl, batte la conterranea Metro in quanto a giro di affari. Per quanto incredibile possa sembrare il bilancio presentato ieri – esercizio fiscale 1 marzo 2013-28 febbraio 2014) evidenzia un fatturato, compresi gli ipermercati Kaufland, di 74 miliardi (54 per la sola insegna portabandiera), in crescita del 10%. Il re dei cash and carry, dal canto suo, ha invece chiuso l’anno a quota 65 miliardi.

Le vendite record sono state raggiunte grazie a una rete di 10.000 discount e 1150 iper, rete che dovrebbe aumentare anche nell’anno in corso, per portare il fatturato a 78 miliardi di euro.

Non solo. Il re del discount sta ormai minacciando in Europa il primato di Carrefour (84,3 miliardi in crescita dell’1,2%) e Tesco (86 miliardi di euro). In particolari difficoltà appare il colosso britannico, i cui utili sono in flessione del 6 per cento. Secondo alcune fonti Tesco avrebbe addirittura bisogno di un’iniezione di capitali freschi di circa 1 miliardo di sterline.
18 Aprile 2014



Stampa Articolo Invia articolo ad un amico


Commenta la notizia








Testata giornalistica quotidiana registrata al Tribunale di Milano (n° 52 del 30/1/2007) - Copyright © 2006-2014 Arbre sas - Via Sacchini, 3 - 20131 Milano - P. IVA 12085630155
Tutti i diritti riservati - Hosting and developed by appleworld.it