Loading...
Aggiornato al: 24 Maggio 2015 18:13
Speciali
Una spesa sempre piu' self

L'ultimo step evolutivo è legato allo sviluppo delle postazioni di self-check out: sperimentate per molti anni, oggi sono sistemi stabili con più punti installati anche nello stesso negozio e i big della gdo, disegnando i loro nuovi punti di vendita, prevedono sempre delle postazioni self-service.C’è il sistema per cui il cliente all’inizio del suo giro prende il suo scanner portatile e legge via via i prodotti gestendosi il pagamento in modo completamente automatico, e quello ibrido per cui, alla fine di questa operazione, passa lo scanner all’operatore di cassa che gli totalizza l’importo da pagare senza far passare la merce sul nastro. C’è l’uscita self service per soli 15 pezzi, e quella senza limiti di spesa. C’è la soluzione studiata per offrire il minimo ingombro e la massima efficienza alle superette ma anche l’avveniristico banco a 7 piste per una spesa super veloce all’ipermercato. L'ultimo step evolutivo è legato proprio allo sviluppo delle postazioni di self-check out: sperimentate per molti anni, oggi sono sistemi stabili con più punti installati anche nello stesso negozio e i big della gdo, disegnando i loro nuovi punti di vendita, prevedono sempre delle postazioni self-service. Mentre i retailer sono spesso bloccati dai costi dell’installazione, la tecnologia procede e mette a punto sistemi POS sempre più intelligenti e banchi cassa quasi personalizzati. Ecco il punta di vista dei principali player del settore.

Francesca Tozzi

25 Luglio 2011
Articoli Correlati
Rifiuti, in vigore dal primo giugno le regole Ue
Termina il problematico periodo iniziato per le imprese lo scorso 18 febbraio, data dalla quale hanno dovuto iniziare a trattare alcuni resti di demolizione come sostanze pericolose.
Sud innovation. Patrimonio culturale, innovazione sociale e nuova cittadinanza
Il volume riflette sull’innovazione sociale applicata alla gestione del patrimonio culturale, con un campo di osservazione sulla realtà meridionale e mediterranea.
La buona storia della Valledoro
L'azienda ha presentato presso la propria sede il libro “la buona storia della Valledoro”.
Ambientalisti Ue si mobilitano in difesa delle leggi Ue 'salva-natura'.
Mobilitazione degli ambientalisti europei in difesa delle leggi Ue 'salva-natura'.
Il Parlamento Europeo dice sì alla riduzione del consumo di sacchetti in plastica
Con un voto a larghissima maggioranza il Parlamento Europeo ha approvato definitivamente la Direttiva che obbliga gli Stati Membri a ridurre il consumo di sacchetti in plastica per asporto merci, riconoscendo la libertà di ciascun Paese ad adottare le proprie strategie di riduzione.
Crescere attraverso il marketing
Il volume consigliato da DM mostra ai manager di oggi quali sono le strategie di marketing migliori per crescere nonostante la crisi.
Ambiente: Strasburgo vota tetto su produzione biocarburanti
L'Aula del Parlamento di Strasburgo ha appena approvato a larghissima maggioranza un accordo informale su un progetto di legge che fissa il tetto massimo per la produzione di biocarburanti derivanti da culture agricole, con l'obbiettivo di accelerare il passaggio a fonti alternative.