Loading...
Aggiornato al: 20 Luglio 2019 16:00
Normative
Il Tocai “diventa” Friulano
È stato recentemente approvato un decreto che consente di apporre la dicitura Friulano al vino Tocai prodotto in Italia.

La firma di questo nuovo decreto - da parte di Giuseppe Ambrosio, capo del dipartimento per le Politiche di sviluppo del ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali - fornisce quindi maggiori certezze ai produttori e tutela il sistema vitivinicolo del Friuli Venezia Giulia.

La Corte di giustizia del Lussemburgo, con una sentenza che risale al 2005, aveva infatti assegnato esclusivamente all’Ungheria la denominazione Tocai vietando l’utilizzo di tale dicitura per i vini italiani a partire dall’anno in corso.

Sia il Mipaaf che gli altri ministeri coinvolti si sono impegnati a verificare in via definitiva l'applicabilità dell'utilizzo della definizione Tocai Friulano solo in Italia. Verranno inoltre messe a disposizione adeguate risorse finanziarie per sostenere la campagna promozionale della denominazione Friulano.

I produttori friulani restano comunque in attesa di nuovi pronunciamenti da parte della Corte di giustizia europea.
01 Ottobre 2007
Articoli Correlati