Loading...
Aggiornato al: 18 Dicembre 2017 09:30
Export
Mozzarella dop: aumenta l’export e si investe in ricerca

Giovani, export e ricerca: sono tutti col segno “più” i dati 2015 del Consorzio di tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP. L’export registra un incremento del 36,7% sul 2014 con una quota che oggi è il 31,4% della produzione Dop. Fanno da traino Paesi come Francia, Germania, Regno Unito e Stati Uniti, mentre è da registrare l’aumento nelle nazioni dell’Est Europa (Polonia, Bulgaria, Romania e Grecia), il +28% nei Paesi Bassi nell’ultimo triennio e l’interesse dei nuovi mercati: Cina, Libano, Singapore, Kuwait, Cile e Perù.

A muovere la filiera sono quindicimila addetti, nei caseifici associati oltre tremila dipendenti, la maggior parte di giovane età: il 34% degli occupati ha meno di 32 anni, l’86% è Under 50. Un presente solido per andare incontro ad un futuro che oggi appare sempre più legato alla ricerca, all’incremento dei livelli qualitativi per competere sui mercati globali ed allo sviluppo dei mercati più recettivi.

I dati sono stati presentati questa mattina dal Consorzio di tutela Reale Yacht Club Canottieri Savoia di Napoli. Hanno aperto i lavori Roberto Scoles - Vice Presidente del Circolo - Franco Alfieri - Consigliere Delegato all’Agricoltura alla caccia e alla pesca della Regione Campania - e Domenico Raimondo – Presidente del Consorzio di tutela.

31 Marzo 2016
Articoli Correlati