Loading...
Aggiornato al: 07 Luglio 2015 18:58
Normative
Arriva la proposta di legge salva-olio made in Italy
È di questi giorni la presentazione della proposta di legge salva-olio made in Italy, promossa da Coldiretti, Fondazione Symbola e Unaprol. Obiettivo dell’iniziativa è quello di difendere l'eccellenza del nostro patrimonio olivicolo, ma anche di offrire ai consumatori degli strumenti in più per valutare la qualità e la tracciabilità dei vari oli.

Più nel dettaglio, la proposta di legge include una serie di norme a tutela sia dei consumatori che della reale concorrenza tra le imprese e mira a preservare l'autenticità del prodotto, la veridicità della provenienza territoriale e la trasparenza delle informazioni. Tante le novità previste dalla proposta di legge, fra cui segnaliamo le principali: dai test per la classificazione delle caratteristiche organolettiche delle varie tipologie di olio alla messa al bando dei marchi ingannevoli, sino all’introduzione di scritte più grandi in etichetta.

Quest’ultimo punto - l’intervento sull’etichettatura - è uno dei più rilevanti: intende risolvere, infatti, il problema della scarsa leggibilità delle etichette, che non consente ai consumatori di conoscere la reale provenienza dell’olio acquistato. Per questa ragione, la proposta di legge stabilisce che le lettere della scritta indicante l'origine dell'olio abbiano un'altezza minima di 1,5 centimetri e siano ben visibili rispetto al colore del fondo.

Inoltre, per una maggior chiarezza interpretativa, qualora ci si trovi di fronte a miscele di oli di oliva provenienti dall’estero, sulla confezione dovrà essere indicata in maniera evidente anche la dicitura “miscela”. Vedremo nei prossimi tempi se - e in che misura - le proposte salva-olio verranno accolte dal governo.
17 Aprile 2012
Articoli Correlati
Buoni pasto elettronici: cosa prevede la nuova normativa
Dal 1 luglio i buoni pasto diventano più ricchi passando da da 5,29 a 7 euro, a patto che siano elettronici.
Ricchi e poveri e la classe media non c'e' piu'
Tyler Cowen prosegue la riflessione sulle diseguaglianze e sul futuro del lavoro disegnando scenari prossimi con cui confrontarsi.
Ogm: i prodotti alimentari in Italia rispettano i requisiti
L’attività di monitoraggio effettuata nel corso del 2014 dal Ministero della Salute su 791 campioni di Ogm prelevati sul territorio nel settore alimenti non ha rilevato alcuna non conformità.
Job tips: istruzioni per trovare il lavoro più adatto a sé
Tante indicazioni pratiche su come approcciare il maggior punto interrogativo della nostra epoca: il lavoro.
In arrivo nuova normativa per le classi energetiche
A partire dal 1 luglio 2015 il settore della classificazione energetica verrà in parte rivoluzionato da alcuni cambiamenti inseriti in Gazzetta Ufficiale e quindi legge.
Crisi: le imprese che l’hanno superata con successo
Il volume presentato da DM mostra alcuni esempi di imprese che sono riuscite a uscire dalla crisi grazie a un approccio coraggioso verso il cambiamento.
Leadership in un futuro che emerge
Il testo presenta le pratiche per la costruzione di una nuova economia più resistente, intenzionale, inclusiva e consapevole.