Loading...
Aggiornato al: 24 Luglio 2019 06:47
Aperture
Cuor di Crai apre un nuovo pdv a Collegno (TO)

È stato recentemente inaugurato a Collegno, in via De Amicis 2, un negozio ad insegna Cuor di Crai di ultima generazione, con contenuti innovativi e sperimentali, ad opera di Codè Crai Ovest il cui claim è: “Un nuovo modo di fare la spesa Facile & Felice”.

Lo store di 130 mq di superficie di vendita è aperto dal lunedì al sabato dalle 8:00 alle 20:30 e la domenica dalle 9:00-13:00. Il format è stato studiato con l’obiettivo di ripensare il concetto della prossimità di piccola taglia, cercando di allestire un punto vendita in grado di assolvere ai bisogni dei propri clienti nel micro-mercato in cui lo stesso è inserito.

Grande attenzione è stata riservata all’area freschi e freschissimi, che è stata collocata vicino all’ingresso. A cerniera con il grocery, che è stato retrocesso nella parte più lontana rispetto all’entrata, si trova il banco della “gastrorosticceria” un nuovo concetto di banco servito che ruota nella giornata, nella settimana e nel mese con un palinsesto di proposte studiato per essere sempre allineato al momento di consumo.

«Questo concetto di “gastrorosticceria” – afferma Marco Bonini, direttore generale di Codè Crai Ovest – vuole essere l’opportunità di far apprezzare al cliente un cambio di negozio nella giornata che segua i suoi bisogni del momento, passando dall’offerta di pasticceria destinata alla colazione, al prodotto di panetteria evoluto e farcito in negozio nell’orario di pranzo, per chiudere la giornata con un’offerta di un menù utilizzabile per il consumo di una cena serale in famiglia. Sempre di più la prossimità dovrà avere come competitors non tanto le medio/grandi superfici di vendita ma il consumo fuori casa, offrendosi come alternativa credibile e strutturata per acquistare cibo da consumare in modo semplice in ufficio, per strada o a casa senza il bisogno di mettere mano alla cucina».

Sempre nell’area del servizio c’è la possibilità di acquistare spremute, centrifughe ed estratti di frutta e verdura prodotti al momento, piuttosto che scegliere un vino o una birra da affiancare al prodotto acquistato e poter raffreddare la bottiglia, alla temperatura di consumo gradita, all’interno di un apposito abbattitore a disposizione della clientela. Inoltre, Le casse sono state inoltre incorporate con l’area di “gastrorosticceria” così da poter comprimere il più possibile il presidio nei momenti di minore affluenza dei consumatori.

«In questo momento – prosegue Bonini – Codè Crai Ovest è impegnata a innovare il modello di business cercando di fare tesoro dell’esperienza dei soci per investire sulla valorizzazione delle diversità, beneficiando della loro capacità di adattamento ai micro-mercati, grazie ad un set di offerte che Codè ha studiato per essere assemblate secondo le necessità, offrendo così un negozio modulare per livello di servizio, ampiezza e profondità dell’assortimento e posizionamento di prezzo. Mettere a frutto la capacità imprenditoriale del socio, canalizzando e codificando la stessa all’interno dei canoni previsti dall’insegna Crai, è il vero valore aggiunto che solo il mondo cooperativo autentico è in grado di dare».

«Per la messa a punto di “gastrorosticceria” – conclude il direttore generale di Codè Crai Ovest – è stato coinvolto lo Chef Roberto Carcangiu, che ha una lunga esperienza nella creazione di format “aweay from home” e ci ha aiutato a contaminare la nostra proposta e le nostre competenze con quelle legate alla produzione, alle diverse logiche che regolano i tempi, i costi e i margini di un settore altamente specialistico che è quello della preparazione di cucina».

02 Maggio 2019
Articoli Correlati