Loading...
Aggiornato al: 15 Novembre 2018 17:30
Aperture
Coop inaugura a Busto Arsizio (Va)

Coop Lombardia ha inaugurato il secondo punto vendita di Busto Arsizio, in provincia di Varese. L'apertura ha portato all’assunzione di 55 nuovi addetti, in prevalenza della città o dei comuni vicini, su un organico di 80 collaboratori complessivi.

Posizionato nella parte centrale di Busto, il supermercato ha promosso una vera e propria riqualificazione dell’area che resta comunque da completare. La posizione dello store, in viale Duca d’Aosta, riprende la presenza storica di Coop nel quartiere San Giovanni. All’inizio degli anni ’80 l’insegna era presente con degli “spacci alimentari” nella zona: erano i negozi del Centro che la “Coop Edificatrice di Produzione e Lavoro” ha gestito, come parte di una rete di 21 negozi ubicati in ogni quartiere di Busto Arsizio, per oltre 60 anni durante il ‘900.

Il punto vendita è stato progettato in modo innovativo per rispondere alle nuove esigenze dei consumatori, costruito e gestito nel rispetto dell’ambiente e dell’architettura circostante. A livello tecnologico, l’edificio si presenta come uno dei più avanzati e“green” dell’intera catena dei supermercati di Coop Lombardia: l’impianto fotovoltaico di 65 Kw, unito al sistema di illuminazione smart con utilizzo dei led e dei sensori per la gestione delle luci, l’allaccio al teleriscaldamento e i sistemi di recupero del calore lo rendono altamente rispettoso dell’ambiente. L’azione combinata di soluzioni sostenibili permette un minor dispendio di energia per raffrescare e riscaldare lo stabile e fornisce, allo stesso tempo, una maggiore quantità di aria rigenerata per la città. In questo modo vengono ridotte complessivamente le emissioni di CO2 di circa 78.000 kg all’anno, pari al consumo di circa 60 famiglie italiane.

Inoltre, è stato particolarmente valorizzata la presenza del verde pensile, che caratterizza l’area come uno dei polmoni della città. Si è quindi deciso di “portare” il verde del parco vicino sulla facciata nord per farlo correre sui tetti delle pensiline dei parcheggi e per farlo arrivare a ricongiungersi idealmente, passando per la facciata sud, allo spazio verde esistente. La vegetazione dei muri esterni, con i suoi 2000 mq, non si pone solo come elemento d’arredo, ma anche come sistema per rinfrescare l’edificio in maniera naturale, abbattendo la temperatura sulle facciate e sul tetto di circa il 50% durante il periodo estivo e mantenendo il calore dentro all’involucro nei mesi invernali.

All’interno del punto vendita, i clienti potranno trovare una vasta selezione di prodotti a scaffale e i principali reparti merceologici - come ortofrutta, macelleria, gastronomia, pescheria, panetteria, enoteca – con referenze proposte ad un ottimo rapporto qualità - convenienza. Completano l'offerta un bar, l’emporio Kasa, la parafarmacia, un corner dedicato alla preparazione di cibo giapponese e la presenza di casse automatiche.

30 Ottobre 2018
Articoli Correlati